venerdì 15 agosto 2008

Ma che ming!!!


Italia: vocazione permanente alla sudditanza

Sappiamo tutti che in Cina sono in corso le Olimpiadi e chissà quante persone, da ogni continente, sono già partite alla volta di Pechino. E chissà... magari altre persone stanno preparando lo stesso viaggio per i Giochi Paraolimpici del 6 settembre, sempre in Cina. Ora, al di là delle "scaramucce" tra Cina e Tibet, ho scoperto che la tv non parla di un altro grave problema che tocca direttamente i viaggiatori diretti verso quelle zone. Quale problema? Un tipo di influenza letale. Ovviamente la tv non ne può parlare per via delle ingerenze che la Cina impone al nostro Paese (e forse anche all'Europa). Ecco quello che ho scoperto visitando, per curiosità, il sito del Ministero degli Esteri e dell'Unità di Crisi (www.viaggiaresicuri.it). Lo riporto qui sotto. Leggete con attenzione.

Le Autorità cinesi hanno diramato un segnale d'allerta nazionale per la diffusione di una forma particolarmente acuta dell'influenza virale denominata "della bocca, delle mani e dei piedi" (comune in Cina), causata dal virus EV71. La malattia colpisce bambini specie sotto i tre anni (potrebbe essere mortale se non curata a causa delle complicazioni che produce). Secondo il Ministero della Sanita' cinese, nella sola Provincia dell'Anhui si sono verificati circa 4.500 casi di contagio, la maggior parte dei quali nella citta' di Fuyang. Il focolaio va espandendosi in altre regioni del Paese, in particolare in Henan, Hubei, Shaanxi, Zheijiang, Jiangxi, Guangdong, Hong Kong e Macao. A Pechino, si sono verificati casi di ricovero per sospetta infezione della predetta influenza. Le Autorità sanitarie cinesi stanno applicando misure appropriate (igieniche e preventive) per circoscrivere il fenomeno epidemico.

9 commenti:

Ewik ha detto...

Ciao Stranger :)

Ewik ha detto...

Ciao!
Non sanno che vi è una pagina di proprietà traduttore! Ora posso "scrivere" anche in italiano:) Il mio nome è Eva.

Ewik ha detto...

Non dire alla tua domanda. Ora vivo a Limerick in Irlanda e in Polonia nel Glogow.

Pingo D'Água ha detto...

Ciao Angelo !
Come stai?
Mio nome è Silvana, sono brasiliana.

Pingo D'Água ha detto...

Hehehe ... ops, tu già sapeva mio nome. ;)))

Ewik ha detto...

Ciao Angelo!
L'insegnante? E ciò che insegni? Che coincidenza! Ho già imparato musica:) Da quando visitano il mio blog?

Anonimo ha detto...

cina un paese di finzioni,perchè non fare vedere la bimba con i dentoni, magari sarebbero risultati umani, ma loro hanno l'immgine, non basta, è un paese atroce

Ewik ha detto...

Si può presentare il tuo indirizzo e-mail me, sarà più semplice per scrivere?

Pingo D'Água ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti