giovedì 21 agosto 2008

Silvio Berlusconi: lader delle destre


No, non ho scritto male, non volevo dire 'leader', ma proprio lader che in dialetto milanese vuol dire ladro. Ora, dare del ladro a Berlusconi è fin troppo facile, sulla base dei vari processi giudiziari -passati e pendenti- abilmente elusi attraverso le sue leggi 'ad personam'. Ma benchè sia facile dargli del ladro, vorrei comunque far notare come quest'uomo abbia fatto molto di più che rubare la fiducia di qualche giudice, corrompendolo. 'Forza Italia' è stato il primo atto pubblico di ruberia ai danni di tutta la comunità nazionale; è un'espressione comune, popolare, che Berlusconi ha rubato consapevolmente. Infatti, vi immaginate che mega-spot per lui quando dallo stadio 50 mila spettatori urlano 'forza, Italia'! Questa non è genialità, ma comunissima strategia di vendita: il cosiddetto 'marketing'. E Silvio non è altro che un abile commerciante. C'è da fidarsi? Non è tutto, ahimè. La stessa strategia l'ha adottata per concepire il nome del suo nuovo partito politico: il 'Popolo delle Libertà'. Qui lo psiconano (o Frottolo) non solo ha rubato due termini che da sempre sono prerogativa lessicale della sinistra, ma così facendo egli sta trasformando in pensiero di destra tutto ciò che è pensiero e principio di sinistra . Allora Berlusconi si configura come ladro anche della sinistra. E infatti, per non smentirsi, qualche settimana fa lo psiconano in televisione affermava: 'siamo noi che stiamo facendo una politica di sinistra'. Che, detta così, vuol dire che la politica di sinistra è valida, il guaio è che non c'è più la sinistra, nè un'opposizione degna di essere chiamata tale. Ora manca solo che il logo del suo partito, da azzurro (altra ruberia, ma va bèh) diventi rosso, così nei raduni dei liberisti potranno cantare tranquillamente 'avanti popolo, alla riscossa, bandiera rossa, bandiera rossa'! Ma di tutto questo, ovviamente, gli italiani se ne infischiano (meglio dire se ne fregano), visto che continuano a rivotarlo.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Vorrei vederlo in galera! Anzi, lo farei vivere con mille euro al mese!

entronellantro ha detto...

ma perchè chi non la pensa come Voi deve,necessariamente, essere imbecille? La Vostra presunzione vi sta portando allo sfascio.Da una parte fascisti, secondo te, e dall'altra sfasciati. mala tempora...

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti