mercoledì 29 ottobre 2008

'Italiani Imbecilli' e la riforma Gelmini: il vigliacco voto finale al Senato

Fuori dall'aula del Senato migliaia di studenti protestano, così come a Piazza Navona e nelle strade. E ancora cortei e slogan urlati nelle belle città del nostro Paese, stanno dicendo NO a questa riforma della scuola screanzata. Il governo tace, schiva la protesta con il suo silenzio, infischiandosene altamente. Questa è l'idea di democrazia della destra! Anche al Senato, a fronte dei numerosi emendamenti proposti dall'opposizione, la Gelmini tace vigliaccamente. Braccia conserte, capelli tirati indietro e legati alla nuca, sopracciglia corrugate, zitta! E' il tipico atteggiamento dei bugiardi sbugiardati che tentano una goffa difesa, tanto più ostinata, quanto più patetica. Non parla, la Gelmini, esattamente come quegli imputati che si avvalgono della facoltà di non rispondere. Ha paura di rispondere, di chiarire, di discutere, di confrontarsi. Ha paura della vera democrazia! L'arroganza che è prerogativa di questo governo scellerato si manifesta anche così, col silenzio, perché tanto sono i numeri a parlare, come dire: io sono più grosso e con te non ci parlo. Un bell'esempio di democrazia!
Mentre scrivo, l'aula del Senato ha già votato, da pochi minuti; gli interventi si sono succeduti come da prassi, l'On. Anna Finocchiaro ha stigmatizzato il silenzio della Gelmini e ha citato Montale e persino la Bibbia per far capire a Mariastella che 'in principio era il logos' -la parola- che poi diventa anche dialogos, cioè scambio reciproco di parole e di idee (ndr). Ma la Finocchiaro non sa che, in certi casi, bisogna volare basso per farsi capire (forse i 'cretini in malafede' sono da ricercare proprio nel governo). Come può la Finocchiaro parlare di Montale, citare versi dal 'Nabucco' o dalla Bibbia, a un governo che vuole distruggere la cultura?
La protesta continua.

1 commento:

Fedmin ha detto...

Distruggere la cultura di sinistra forse. Quella che sciopera in autunno perché deve garantire i contratti ai "veci" che han fatto il '68.

Cogito,ergo sum. E non mi pare che nessuno abbia finora impedito a noi tutti di pensare...

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti