mercoledì 26 novembre 2008

'Italiani Imbecilli' ringrazia per il Premio Dardos

Silvio Di Giorgio, autore de 'Lo Starnuto', ha voluto premiare questo blog con il Premio Dardos, un riconoscimento offerto ai bloggers, distinti per l'impegno nel trasmettere valori culturali, etici, letterari o personali. Ringrazio di cuore anche a nome dei miei collaboratori.
Poiché la prerogativa della rete è quella di mettere in relazione pensieri, immagini e persone, anche questo premio dovrà percorrere le orbite della blogosfera e andare a collocarsi sui caminetti di altri bloggers. Tuttavia, per un blog giovane come il nostro, il còmpito di rintracciare altre 15 'casette' meritevoli del premio risulta assai arduo. Vorremmo poter suggerire un numero minore di blog da rintracciare, senza naturalmente voler offendere l'originaria intenzione dell'inventore del premio. Questo anche perché i blog ai quali avremmo voluto girare il premio, lo hanno già ricevuto.
Allora cominciamo da questi due blog:

Regolamento del premio:
1) Accettare e comunicare il relativo regolamento visualizzando il logo del premio
2) Linkare il blog che ti ha premiato
3) Premiare altri 15 blog ed avvisarli del premio



2 commenti:

NatalieJane ha detto...

grazie mille! Ci tenevo a precisare però che il blog si chiama "Dormirò Quando Sarò Fata", il termine baracca sul fiume fa parte del template per cui non l'ho scelto io. Il titolo che ho inventato io invece si riferisce all'idea che non mi sento/sentirò mai una vera insegnante, una parte di me sarà sempre studente, giovane, non desiderosa di crescere.
Inizialmente non volevo commentare la situazione politica del nostro paese, ma i fatti mi hanno talmente annichilita che a volte proprio non riesco a scrivere d'altro. Agorà mi ha dato la possibilità di farlo in un ambito più stimolante che non quello del mio diario personale.

coscienza critica ha detto...

Hai ragione, provvediamo subito.
Tu continua così.
Ciao :-)

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti