giovedì 22 gennaio 2009

Festa doppia per 'Italiani Imbecilli'

Questo è il nostro 100° post che coincide -per un caso- al sesto mese di vita di questo blog, giorno più, giorno meno.
Era nato con finalità di denuncia sociale, questo blog, il 24 agosto 2008. Continua ad avere le stesse finalità, purtroppo. Sì, perché avremmo voluto vivere in un'Italia più sana e libera, sotto le ali protettrici di una vera democrazia, garantiti dagli articoli della nostra bella Costituzione, governati da menti illuminate e colte. Invece...
Ma siamo sempre qui a combattere, insieme a voi, cari lettori, e non abbasseremo di certo la guardia. Anzi, se avete letto la seconda edizione del nostro editoriale, vi sarete accorti che viene evidenziata la necessità di aggiungere elmenti di denuncia in più, facendo ricorso a un sano realismo, anche di tipo storico-artistico.
In virtù di quanto detto sin qui, ci sarebbe poco da festeggiare. Ma esistono margini, consistenti, per esprimere la nostra gioia. Grazie a voi, infatti, il nostro giovane blog sta crescendo e il trend per il 2009 è sempre in crescita. Continuiamo così, voi e noi, per un'informazione più giusta e rigorosamente libera.
Ringraziamo perciò tutti i lettori, gli amici bloggers, le personalità di vario genere che hanno voluto aiutarci e, a volte, onorarci. E un grazie anche alle voci contrarie che, seppur in forma anonima, hanno contribuito, loro malgrado, alla crescita del nostro blog.

L'équipe di

16 commenti:

Il Massimo ha detto...

Buon compli-100. Tenete duro, i blog sono l'unica realtà dove si può parlare liberamente e ci si può scambiare informazioni che non si potrebero avere sotto altre forme. Non vorrei che i potere costituito voglia abbattere la sua scure su questo tipo di attività. A pensare male è peccato ma ci si azzecca sempre. Inoltre si può colloquiare, conoscenza delle lingue permettendo, con tutto il mondo o quasi. Si conoscono persone nuove e dietro la tastiera, c'è sempre un essere umano con i suoi credo, le sue aspettative, le sue ansie e quant'altro.
A "Loro" tutto ciò da fastidio.
Ciao.

Riverinflood ha detto...

100 eh? In bocca al lupo per i prossimi, ma sempre per questa strada! A presto.

holamotohd ha detto...

100 è un bel traguardo! Auguri sinceri per altri innumerevoli e intelligenti post. E' sempre un piacere e, tutto sommato anche una sicurezza, leggere le riflessioni di menti indipendenti e analitiche che stimolano il libero pensiero. Complimenti anche per il secondo editoriale, l'ultima parte mi ha fatto sognare.....

silvio di giorgio ha detto...

continuate così :-))

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Il Massimo
@ Riverinflood
@ holamotohd
@ silvio di giorgio
Grazie di cuore. Confidiamo anche nella vostra superba presenza in rete per offrire una vigorosa e onesta informazione.
La non massificazione dell'informazione, passa anche attraverso la diversità di espressione dei contenuti proposti, ognuno di noi con il proprio carattere. Questo è vitale.

pia ha detto...

Dato che considero il blog anche come un incontro al bar con gli amici per scambiarsi opinioni, emozioni, lamentele, ironie e tutto quanto si può condividere con gli amici, propongo una birretta virtuale per festeggiare l'evento.
Salute, ragazzi, e complimenti!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ pia
Ma che bella idea, pia :-))
Stavolta niente Rossese o Corvo (adoro anche il Corvo), ma... birra! Buona!
Grazie. Un abbraccio

Alberto ha detto...

Auguri e avanti così. Io ho festeggiato solo al cinquecentesimo. Ciao.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Alberto
Grazie tante, Alberto.
A presto

novalis ha detto...

Tanti Auguri, continuate così (plurale?), che siete sulla strada giusta! Ciao

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ novalis
Grazie mille per il tuo incoraggiamento, anche da parte di Francesco Gaetano e Maria ;-)

Edric Ant ha detto...

Auguri!

maxi roma ha detto...

Italiani imbecilli,non male questo titolo del blog,io avrei osato anche di più,ma dopo sarebbe stato troppo volgare.Complimenti da un imbecille come voi!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ maxi roma
Benvenuto
Nel bene o nel male, questo nome al nostro blog riesce sempre a svolgere il suo dignitoso lavoro. La provocazione, se non vuota e gratuita, porta con sè un grande valore.
Ciao

Anonimo ha detto...

siete la speranza dell'italia continuate cosi
forse un giorno non lontano spero ci libereremo
da questi disonesti che ci governano

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Anonimo
Grazie del tuo bel commento. Ma senza di voi, lettori, saremmo solo voci nel deserto.
Ciao :-)

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti