martedì 17 febbraio 2009

Berlusconi colpevole al processo Mills. Un'altra perla si aggiunge alla lista dei reati del cavaliere (della truffa)

L'avvocato inglese David Mills e' stato condannato a 4 anni e 6 mesi di reclusione per corruzione in atti giudiziari. Questo vuol dire che è stata accertata anche la colpevolezza di Berlusconi. Mills ha intascato la tangente che Silvio Berlusconi gli aveva versato. 600.000 dollaroni.
Aveva confessato, Mills, a suo tempo, con una lettera al suo commercialista e quest'ultimo (inglese, mica italiano) lo aveva denunciato. I giudici hanno fatto il resto. Tanto di cappello a Nicoletta Gandus che ha presieduto il collegio dei giudici di Milano.
Ridicola la scusante della difesa, secondo cui la presenza di Berlusconi in aula avrebbe compromesso la serenità dei giudici e impedito un'attenta valutazione dei fatti. Mi facciano il piacere! Berlusconi al processo poteva anche non esserci, poiché, per effetto del lodo Alfano, i giudici non possono più indagarlo. Poteva starsene a casa. Ma Silvio al processo ha voluto esserci. Strano? No, perché, essendo coimputato, voleva vedere di pesona 'di che morte morire'. Ma Berlusconi non morirà e non gli faranno nulla (per via del lodo che Napolitano aveva firmato senza indugio), ma rimane il fatto che sia colpevole. Anche questa volta!

Nota
Siamo in attesa della pronuncia della Corte costituzionale sulla legittimita' del Lodo Alfano
AGGIORNAMENTO: La Corte costituzionale ha dichiarato incostituzionale il Lodo Alfano, ma Berlusconi e Alfano stanno pensando ad altre forme di 'salvazione' per don silviuzzo, come il 'legittimo impedimento', il 'processo breve', ecc. Intanto il Paese va a rotoli. Complimenti, italiani!

AGGIORNAMENTO DEL 25 FEBBRAIO 2010: la Cassazione ha dichiarato prescritto il reato, ma questo non vuol dire che Berlusconi sia innocente, anzi! (VEDI)

target="_blank"


31 commenti:

progvolution ha detto...

Cosa dire? Oggi voglio essere demenziale. In Italia la legge è uguale per tutti
Sussurri obliqui

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ progvolution
Vediamo prima cosa dice la Corte costituzionale in merito alla legittimità del Lodo Alfano.
Ciao

Stregatto ha detto...

la presidenza del consiglio si è costituita parte civile!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Stregatto
Incredibile. Come se l'Italia intera volesse difendersi o si sentisse parte offesa. Ma questo è completamente pazzo!!! Ma neanche Napoleone era così pieno di sè.

Riverinflood ha detto...

Domanda delle cento truffe: ma Berlusconi che c'entra in tutto questo marcio?

Carlo S. ha detto...

E si prenderà anche 250.000€ come parte offesa!!! Oltre l'inganno...anche la beffa...e gli italiani tifano!!!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Riverinflood
ahahahah.

@ Carlo S.
E tra un po' canteranno anche! Perché Sanremo è Sanremo!

Stregatto ha detto...

riverinflood mills ha corrotto i giudici di milano con soldi fininvest...impresa di berlusconi.

Anonimo ha detto...

Dal Messaggero, molto interessante.

ROMA (17 febbraio) - «Il nervosismo di autorevoli esponenti del Pdl è del tutto fuori luogo. Cicchitto, Pecorella, Ghedini e Capezzone dovrebbero dormire sonni tranquilli sapendo che il ministro Alfano nella riforma del processo penale ha inserito una norma paracadute per il premier qualora la Corte costituzionale si esprimesse contrariamente al Lodo Alfano». Così la capogruppo del Pd nella commissione Giustizia della Camera, Donatella Ferranti, sulla sentenza Mills.

«Nel testo approvato all'unanimità nel Consiglio dei ministri del 6 febbraio è stato infatti inserito un comma “ad personam”, che riscrive l'articolo 238-bis del codice penale e non permetterà di usare la sentenza Mills come prova nel processo Berlusconi. Si dovrà ricominciare da capo e - ironizza la deputata del Pd - gli “avvocati-legislatori” del premier avranno tutto il tempo per ripensare la linea difensiva e, semmai, rivedere l'ordinamento giudiziario». «Alfano - conclude - nel pacchetto giustizia è stato quindi davvero previdente!».

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Stregatto
Tranquillo, Riverinflood lo sa bene. La sua era solo una battuta e le mie erano grasse risate alla sua battuta (conoscendolo). River è un simpaticissimo e arguto burlone. A volte è meglio prendere le cose con una battuta e una risata.
;-)

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Anonimo
Se è così è la fine. Ma aspettiamo... ci sarà una scappatoia anche per la Verità. Intanto chiediamo le dimissioni di Berlusconi, facciamolo noi, visto che Veltroni si è dimesso (con che tempismo, eh?).

Lucien ha detto...

Povero Mills. Come minimo adesso Berlusconi gli deve portare le arance (d'oro però) altrimenti pretendere dai giudici che venga convertita la pena in lavori socialmente utili, tipo fare il maggiordomo a Villa Certosa per tutta l'estate.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Lucien
Mi sa che invece Berlusconi ce l'ha a morte con Mills, dato che ha confessato. Infatti pare che il cavaliere pretenda un risarcimento da Mills.

Stregatto ha detto...

hahahah ok :D non conoscendo.. :D non sapevo :D
cmq a me vien da piangere...

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Stregatto
Infatti si ride per non piangere

pia ha detto...

Butterei dieci anni della mia vita pur di non sentirne parlare più.

Andrew ha detto...

c'è il corrotto ma non il corruttore. solo in italia succede. che vergogna

Andrew ha detto...

ps: scambio link? fammi sapere

Anonimo ha detto...

coscienza critica

Molto interessante vedere sui quotidiani on line l'importanza che si da al dimissionario Veltroni, ovvero prima pagina virtuale perpetua, e quella che si da al caso Mills, che minuto dopo minuto si inabissa verso il fondo, un pò come l'Italia.

PS Complimenti al curatore del blog. Lo inizierò a frequentare anche se con timore. Probabile che tra qualche mese torneranno in auge i reati d'opinione. Chissà cosa ha in mente il ministro della giustizia Ghedini (Alfano è solo una faccia, come le altre del resto).

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Anonimo
E' vero, si dà molta più importanza alla sconfitta di Walterloo. La cosa straordinaria è vedere come, a fronte della colpevolezza di Berlusconi al processo Mills, si dimetta Veltroni, anzichè Silvio.
In previsione c'è la legge D'Alia che prevede un imbavagliamento della rete, ma tu continua a seguirci, qui sei il benvenuto. Se vuoi, puoi firmarti con un nome inventato, questo per distinguerti dagli altri anonimi (ma è solo un suggerimento, poi fai ciò che credi sia giusto per te)
La cura e la gestione di questo blog sono affidate a un'équipe. Per salvaguardarne un'unità stilistica verbale, però, gli articoli presenti sono quasi tutti scritti da una sola persona.
Ciao

Animalfarm ha detto...

Anonimo = Animalfarm

Grazie del benvenuto, speriamo che qualcosa cambi in questo paese, in meglio naturalmente anche se l'inerzia pare andare verso la direzione opposta.

A presto!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Animalfarm
Ottimo pseudonimo, coerente :-)

Pietro ha detto...

E pensare che alla maggioranza degli italianoi non gliene frega una cippa

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Pietro
Hai ragione, Pietro. Penso anche che questa maggioranza di persone sia forgiata dai media. Come hai visto, la tv tace su molti argomenti, ignora volutamente le questioni che potrebbero indurre anche a una rivolta popolare. Perciò la colpa è equamente ripartita: da un lato la gente senza coscienza critica, dall'altro i media di regime.

Animalfarm ha detto...

Pensa che capolavoro potrebbe scrivere oggi Orwell con tutto questo materiale...

Comunque sono giorni che mi arrovello nel tentare di capire cosa si può fare di concreto per uscire da questa situazione. Nel mio piccolo ho intrapreso alcune azioni:

1) Spegnere definitivamente la tv (ogni tanto faccio uno strappo alla regola guardando le partite ma solo quando non si vedono in streaming.
2) Convincere il mio coinquilino a non guardare (almeno) i TG e sopratutto striscia la notizia.
3) Cercare di parlare (con calma e compostezza) alle persone con cui sono quotidianamente a
contatto instillando il dubbio di una deriva totalitarista.
4) Da consumatore cercare di boicottare tutti i prodotti firmati Arcore, cosa non semplice, un pò come non voler comprare il made in China.
5) Gufare il Milan ;)

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Animalfarm
Le azioni che ti sei proposto di mettere in atto sono lodevoli. Solo una cosa: nel tuo caso non serve spegnere la tv, poiché possiedi la capacità di critica e non ti lasceresti condizionare facilmente. Forse è il caso di guardarla proprio per tenerla sotto controllo. Pensa che io guardo anche Fede per rendermi conto fin dove si può spingere una tv di regime.
Parlare con la gente in maniera pacata è assolutamente ok.

@ Animalfarm ha detto...

@coscienzacritica
Complimenti per la tua determinazione ma io, in tutta sincerità, dopo una giornata di lavoro non ho la forza psicofisica sufficiente a reggere una tale mole di puttanate. Però convengo sull'opportunità di dover seguire da vicino i movimenti dei media...si possono anticipare le mosse del padrone...

Buona serata a tutti, stasera mi bevo una bella bottiglia di rosso in compagnia, tanto per prendermi un pò di pausa dalle mie (o meglio nostre) preoccupazioni. Alla nostra!

holamotohd ha detto...

C'è un bell'articolo sull'Unità on line, che riguarda il modo in cui è stata data la notizia dai nostri media, e riprende in qualche modo il filo degli ultimi post.

http://www.unita.it/news/81766/caso_mills_ecco_in_che_stato_linformazione

un saluto

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ holamotohd
Grazie del link. Effettivamente...
Ciò che si legge riguardo il riporto della notizia in tv, viene definito 'effetto ridondanza' (la frase ripetuta, in questo caso 'giustizia a orologeria'). L'effetto ridondanza qui è aggravato dal fatto che il cittadino ripete la frase senza neanche conoscerne il contesto, a cosa si riferisce.
Ciao

Anonimo ha detto...

Ecco come ha votato la fascia d’età 18-24; i dati sono di SWG e del portale Giovani.it

Partito Democratico 36,0
Italia dei Valori 5,0
Partito Democratico con l’Italia dei Valori 41,0
Partito del Popolo delle Libertà 28,5
Lega Nord + MPA 11,5
Popolo della Libertà con la Lega e MpA 40,0
Sinistra Arcobaleno 7,5
Unione di Centro 4,0
La Destra - Fiamma Tricolore 5,5
altro partito 2,0

Quindi i giovani si stanno svegliando... svegliati, Neo. Segui il coniglio bianco...

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Anonimo
A me sembrano sempre più rimbecilliti

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti