domenica 8 febbraio 2009

Berlusconi vuole cambiare la costituzione e uccidere la Libertà (rimasta)

L'hanno capito tutti che a Berlusconi non interessa niente di Eluana Englaro, della sua 'vita' o della sua morte. E' evidente che lo psicopatico vuole utilizzare questo caso umano per i suoi porci comodi e interessi che, ricordiamoli, sono:
1) Guadagnarsi l'affetto e la fiducia della Chiesa, al fine di ottenere più ampi consensi elettorali, favori e connivenze clerico-mafiose.
2) Mettere mano alla costituzione, modificandola a fini personali.
Proprio su quest'ultimo punto, Berlusconi non ha avuto la benchè minima esitazione: dato che la costituzione gli vieta un'azione a sè favorevole, pensa di cambiarla a suo piacimento.
Adesso ha anche rincarato la dose e ha affermato che la costituzione va cambiata perché è stata scritta da politici comunisti. Naturalmente è una scusa, ciò che egli vuole è appalesare la dittatura già in atto attraverso articoli che svelino l'inganno della democrazia rappresentativa (che è dittatura della maggioranza) e diventare il nuovo duce. Per quanto ci riguarda, la costituzione può anche essere distrutta, visti i risultati. Chi l'ha scritta -comunisti e non- non è stato altro che un rappresentante di questo sistema che va assolutamente demolito, quindi sostituito.

I costituenti in ordine alfabetico

10 commenti:

Riverinflood ha detto...

Mi verrebbe da ridere, ma purtroppo non c'è ne più tempo. Siamo giunti ad un bivio: o lui o noi!

Edric Ant ha detto...

Purtroppo la storia la scrivono i vincitori e ora hanno vinto questi schifosi. A onor del vero, credo che non avesse vinto neanche in passato il comunismo. Gli unici che hanno combattuto le lotte partigiane in maniera decente sono stati i comunisti, ma erano troppo pochi e, anche se hanno svolto grandi azioni non sono state decisive per la liberazione del nazi-fascismo. Parigi fu riconquistata da De Gaulle (con armi americane, ma soldati francesi!), gli spagnoli si sono tenuti Franco fino alla fine, la Jugoslavia è stata liberata da jugoslavi. Noi italiani siamo gli unici che non ci siamo liberati da soli, Roma fu liberata dagli americani, non dai partigiani.
I padri della Costituzione ebbero il diritto di redigerla, in quanto erano gli unici che avevano fatto qualcosa per combattere i fascisti. Ma in compenso non c'è stato nessun processo in italia corrispondente a quello di Norimberga, tutti i fascisti che avevano vissuto alla grande sotto il fascismo, non hanno dovuto pagare niente, si sono mascherati da democristiani, qualunquisti e altro e hanno continuato a vivere impuniti e ora, i loro nipoti, gettano la maschera e riprendono le abitudini dei nonni e dei padri. L'Italia è paese di merda di Destra e lo sarà fino al tracollo.

l'incarcerato ha detto...

In Italia il fascismo non è mai tramontato.

Non è, comunque, la prima volta che Berlusconi disattende la Costituzione, quante volte nel passato aveva scavalcato il Presidente Ciampi quando non aveva voluto firmare le leggi come quella Gasparri? Questo è stato il gesto più vile. Il tutto per compiacere il Vaticano.

Una vergogna!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

Tempo fa avevamo scritto un post che parlava proprio del fascismo mai morto in Italia.

storico ha detto...

Il regno di Berlusconi e l'ostacolo della costituzione filo stalinista

Carlo S. ha detto...

Ciao,
oltre alla costituzione vogliono "imbrigliare" l'unica fonte di informazione reale: internet.
Dobbiamo impedire a tutti i costi di invadere il nostro mondo a 'sti 4 politici da casa di ricovero...dobbiamo essere tutti uniti contro la casta senza nessuna distinzione di tifoseria.
Ciao

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ storico
Grazie del link

@ Carlo S.
Saremo uniti nella lotta.

Sill Scaroni ha detto...

Per caspita, dove sta la sinistra?
Dove?

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Sill Scaroni
La sinistra non esiste più. Tutti fanno il gioco di Berlusconi.

Anonimo ha detto...

berlusconi e' un poverino con le ore contate ( in italia )all'estero e' gia finito se mai e' esistito !!!!!!!!

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti