sabato 14 febbraio 2009

San Valentino, la festa degli innamorati: destra e sinistra si baciano

San Valentino e non è successo niente. Direte: 'cosa sarebbe dovuto succedere'? Chessò, magari un bell'arresto a Berlusconi, come fece la polizia d'oltre oceano dopo quel giorno di San Valentino, quando accusarono Al Capone e poi lo incarcerarono per evasione fiscale. Una scusa vale l'altra, l'importante è catturare i furfanti criminali.
Sto vaneggiando, lo so, a Berlusconi non potrà mai succedere una cosa simile e non perché egli sia onesto, ma proprio perché è disonesto e noi viviamo in Italia e, si sa, in Italia il disonesto è rispettato, mentre l'onesto viene bistrattato e condannato.
Intanto, mentre la nostra sinistra va a caccia di farfalle, nelle fila della destra sta avvenendo un compattamento: La Destra di Storace è pronta ad allearsi con Fiamma Tricolore. La cosa che mi colpisce da questa notizia diffusa da adnkronos sono le parole di Storace che, nonostante egli si dica a destra del Pdl, predica come un perfetto leader sovietico. Riporto testualmente: 'L'obiettivo e' quello di costruire un nuovo soggetto politico, capace di contrastare la deludente strategia operativa di un governo sempre piu' autoreferenziale e debole soprattutto sul fronte delle emergenze sociali, un governo che rischia di dividere ulteriormente il Paese e che sta mettendo le sue mani autoritarie sulla giustizia'.
La cosa mi colpisce, è vero, ma non mi stupisce, perché siamo di fronte a un'altra mossa strategica di regime. Con questa mossa, il governo -che non riesce a produrre altro che leggi ad-personam, diveti e crisi- introduce un'esca per quegli italiani che vogliono una forza politica di destra capace di produrre benessere per il popolo (mai vista nella Storia). Il controsenso è anche quello di dire che il nuovo partito sarà più a destra del Pdl (difficile solo immaginarlo), a meno che la compagine parlamentare non si intenda più come un emiciclo, ma come una circonferenza e allora l'estrema destra risulterebbe attigua alla sinistra: destra e sinistra sarebbero allora come due innamorati a San Valentino. Fantascienza?
Insomma, le idee per prendere per i fondelli gli italiani non mancano. Eppure più di qualcuno ci cascherà, potete giurarci.

7 commenti:

Riverinflood ha detto...

Intesa come un circolo... massonico!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

River, mi aspettavo proprio un commento così, da te. In effetti... eheheh

Carlo S. ha detto...

Bello il riferimento storico, purtroppo, stanno solo facendo il loro lavoro: dividere le due tifoserie ancora più di quanto sono divise, per nascondere il problema della crisi...la solita disinformazione di massa legata alla tifiseria della squadra (pardon, volevo dire partito) de4l cuore...e noi italiani beviamo tutto da popolo mediocre quale siamo!!!
La dittatura dolce è servita, tra un po' comincerà quella repressiva...come in Argentina!!!

Carlo S. ha detto...

Bella anche l'immagine, più chiara di così!!!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Carlo S.
Mi piacerebbe vivere in un Paese in cui poterti dare torto. Ma hai ragione, eccome!
Adesso, oltre la Cina, anche l'Argentina è vicina!
PS Grazie per il commento all'immagine

Carlo S. ha detto...

Vorrei vivere anch'io in quel paese dove dovrei darmi torto...purtroppo...non è così

Anonimo ha detto...

San valentino dedicato agli innamorati persi di questo paese con 1.860 miliardi di Debito pubblico.
tomas
www.anglotedesco.splinder.com

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti