giovedì 26 marzo 2009

La tragicommedia della Caffarella: sono innocenti anche Oltean Gavrila e Ionut Jean Alexandru?

Probabilmente, anche gli altri due rumeni accusati di questo stupro sono innocenti. Ma stanno in carcere. Siamo di fronte all'ennesimo caso in cui occorre un capro espiatorio (anzi, due) per lavare l'onta della polizia, darle nuova credibilità e riproporre il modello del rumeno canaglia e violentatore. Perché diciamo questo?
Non ci ha mai convinto questa storia, fin dall'inizio, oggi men che meno. Liquidato troppo in fretta, questo caso nasconde ancora molti aspetti su cui varrebbe la pena indagare.
E non siamo i soli a nutrire dubbi; molte persone stanno cercando in rete la verità, digitando le parole-chiave Caffarella veri colpevoli foto (e varianti). Già, perché di foto, di questi due nuovi presunti violentatori, non ce ne sono. Ma questo è solo uno dei tanti aspetti che alimentano i dubbi. Ve ne sono altri, ben più inquietanti e pesanti. Chi vuole saperne di più, chi vuole davvero conoscere tutte le incongruenze, può leggere il post di EVERYONE (gruppo per la cooperazione internazionale sulla cultura dei diritti umani).
Esiste la forte probabilità che si voglia nascondere qualcuno (un certo Ciprian Cioschi). In ogni caso, da più parti arrivano lamentele e critiche sull'operato della polizia.
La nostra tv tace, come sempre.

10 commenti:

Punzy ha detto...

vado subito a leggere!! grazie per la segnalazione

progvolution ha detto...

necessitiamo di colpevoli rumeni, che abbiano commesso il fatto è secondario...
Sussurri obliqui

Riverinflood ha detto...

È una grande dimostrazione di stupidità fine a sé stessa. Non serve a nessuno questo metodo e non produce altro che che stupidità.

novalis ha detto...

Quoto River. Qualsiasi causa imbecille, produce effetti imbecilli. Questa è la dimostrazione lapilissiana.

Andrew ha detto...

anche io concordo con river
la tv tace...

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ tutti
L'attuale sistema politico -che lavora di concerto con quello mediatico- fa leva proprio sull'imbecillità degli italiani. Una imbecillità non certo genetica, bensì costruita ontologicamente attraverso i media e tenuta costantemente sotto controllo. Ciò può dimostrare soltanto una cosa: che il nostro sistema è marcio ed è composto da gente ignobile.

Le Favà ha detto...

Bellissima notizia. Davvero. La salvo per poi riproporla nella mia rubrica.

Grazie per la segnalazione.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Le favà
Bravo, diffondi :-)

Mr. Nessuno ha detto...

Stupro di stato...

altro non esiste: bisogna trasformare il popolo in xenofobo e avere il consenso per costruire i lager con le camere a gas....ops! volevo dire le prigioni con tutti gli agi per i poveri detenuti...
E il popolo beve...beve...e si ubriaca di P2...

Anonimo ha detto...

Mi fate ridere, siete semplicemente patetici e ridicoli, non sapete neanche di cosa parlate! Siete mai stati in Romania? Sapete come funziona là? Sapete dove sono i criminali rumeni fuggiti dalla giustizia di Bucarest? Somari, sono tutti in Francia e Italia....ma sì, poverini...che la prossima vittima sia vostra madre e poi vediamo se continuate a fare i buonisti!

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti