martedì 21 aprile 2009

Nuovo sondaggio: la ricerca scientifica dovrebbe sviluppare le tesi di Giampaolo Giuliani?

La chisura del sondaggio dal titolo come sarà la sinistra con Franceschini? ci mostra un quadro preciso. Ancora una volta i numeri parlano da soli.
L'elezione di Franceschini alla guida del PD non rappresenta la volontà degli italiani e, d'altra parte, la mancanza di elezioni primarie con il coinvolgimento del popolo, avrebbe portato chiunque a pensare a un simile risultato. L'elezione di Franceschini 'a porte chiuse' rappresenta un atto dovuto per la concretizzazione di un progetto di rinascita del fascismo (che oggi si chiama 'piano di rinascita democratica'), ne sono convinto. E a suffragare questa ipotesi vi sono molti segnali, a cominciare dall'assenza stessa di un'opposizione (perciò accondiscendente), fino a vedere un Franceschini che invita Berlusconi alla manifestazioni del 25 aprile (secondo me, un atto studiato a tavolino, predisposto proprio da Berlusconi).
Si apre ora un altro sondaggio, libero e anonimo, che pone l'accento su una questione attuale, quella relativa ai metodi di previsione dei terremoti. La domanda è quella inclusa nel titolo del post e la risposta prevede un o un no. Troverete il sondaggio sempre sotto il blogroll e, anche questo, sarà archiviato con l'etichetta vot'antonio. Buon voto a tutti.
I risultati del sondaggio precedente

7 commenti:

Crocco1830 ha detto...

se l'invito di Franceschini non è "un atto studiato a tavolino, predisposto proprio da Berlusconi", allora Franceschini è un po' deficiente.

silvio di giorgio ha detto...

io dico no (non mi piacciono le cose anonime). i terremoti possono essere "gestiti" con un'edilizia accorta ed onesta. la ricerca scientifica dovrebbe concentrarsi in campi in cui non ci sono "alternative"...i terremoti, con case costruite con coscienza, non fanno paura. quella di giuliani,se questa condizione venisse soddisfatta, sarebbe una ricerca assolutamente secondaria. e io abito in una zona in cui si balla spesso e (mal)volentieri...

Le Favà ha detto...

Io devo spezzare una lancia a Franceschini, è meglio di Veltroni, e risponde ai toni tranquillamente. Poi però sviolina o propone libere baggianate. Dovrebbe meglio studiare ciò che dice, contrapporsi e creare uno stile proprio non così simile a quello già proposto da berlusconi e compari.
Deve urlare urlare urlare. Ecco perchè niente cambierà, finchè parlano va anche bene, ma a volte bisogna urlare e spronare.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Crocco1830
Franceschini: il lato B di Berlusconi.

@ silvio di giorgio
Io invece penso che qualsiasi altro metodo, se serve a salvaguardare la vita altrui, debba essere preso in considerazione. Ignorarlo sarebbe una grave omissione di responsabilità e di soccorso.

@ Le Favà
Sul tuo discorso sono d'accordo quando dici che, a volte (se non sempre, oggi), bisogna saper urlare. La gente asseconda le ragioni di chi urla: non è più abituata al ragionamento sereno (stile Walter o Prodi o D'Alema o chiunque altro)

silvio di giorgio ha detto...

come pricipio sono d'accordo, ma credo sia una questione di priorità. d'altronde mi pare che la teoria di giuliani non sia nuovissima e che nemmeno in giappone o stai uniti teorie simili siano state considerate più di tanto preferendo investimenti massicci su costruzioni antisismiche fatte per bene.

Pietro ha detto...

franceschini non resterà nella storia, di sicuro

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ silvio di giorgio
Indubbiamente devono esserci anche delle eccellenti abitazioni antisismiche.

@ Pietro
Beh, spero proprio di no.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti