sabato 27 giugno 2009

Con la morte di Neda









Con la morte di Neda abbiamo imparato il canto degli uomini innocenti che, ad ogni loro sconfitta, si fa più alto e sonoro.
Con la morte di Neda abbiamo imparato che i valori della pace e della giustizia non hanno confini e che nessuna idea di terrore potrà mai soffocarli, neppure nel sangue.
Con la morte di Neda abbiamo imparato che è giusto sperare, è giusto lottare, se il nostro nemico è una cinica e criminale ambizione di potere.
Con la morte di Neda abbiamo imparato che un solo respiro interrotto può alimentare l'afflato fraterno del mondo.
Con la morte di Neda abbiamo imparato che gli occhi dei buoni sanno guardare alle semplici cose, come si guarda a un ideale di armonia.
Con la morte di Neda abbiamo imparato che, su questa Terra, ogni Neda porta il nostro nome.

Monaco di Baviera - Germany



Palermo - Sicily - Italy

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti