venerdì 12 giugno 2009

Dario Fo su intercettazioni e leggi ad personam

3 commenti:

pia ha detto...

Per utelare se stesso, tutela una stroppia di malviventi, disonesti e bastardi di ogni sorta.
Chi non ha nulla da nascondere, non era per niente preoccupato per le intercettazioni.

Jus ha detto...

ecco la mia mail al presidente della repubblica, or ora inoltrata...


OGGETTO: DDL vergogna/bavaglio - la prego di leggere


"sa di cosa stiamo parlando.
vorrei solo accodarmi al coro dei cittadini disgustati dal malaffare perpetrato da questo indegno governo.
E per questo LA PREGO di non firmare ANCHE quella legge vergogna che UCCIDE il diritto all'informazione Costituzionalmente garantito e tutela gli interessi dei manigoldi che siedono in parlamento, oltre che delle associazioni malavitose.

Si riappropri del suo ruolo istituzionale, presidente, e ci renda un minimo di dignità, siamo stanchi mi creda.

siamo stanchi di queste cialtronerie, siamo stanchi di essere lo ZIMBELLO PLANETARIO, lei ha IL DOVERE di porre un freno al presidente del consiglio.

noi a questo punto possiamo solo subire l'ennesimo affronto, spacciato con volgare arroganza per "sicurezza e tutela del libero cittadino".

valuteremo il suo comportamento.

dopodichè ci resta solo l'ipotesi di autoesiliarci all'estero e lasciare questa italietta incancrenita alla sua agonia, lenta e inesorabile.

ci aiuti"


SCRIVIAMO IN TANTI, FACCIAMO RUMORE, NON ARRENDIAMOCI

coscienza critica ha detto...

@ pia
Infatti non vedo dove sta il problema. Io sono quotidianamente spiato, intercettato... non ho nulla da nascondere e da temere. Si accomodino. Un caffé?

@ Jus
Speriamo che serva.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti