venerdì 19 giugno 2009

Ipocrisia: modello esemplificativo per dizionari


Suggeriamo agli editori di tutti i dizionari di inserire quanto segue, a modello esemplificativo della parola 'ipocrisia'.

Dallo Statuto di Forza Italia
'Noi pensiamo che la famiglia sia il nucleo fondamentale della nostra società. Oggi le famiglie e la società sono sempre più frammentate.
Noi pensiamo che sia invece necessario riconoscere chiaramente il ruolo attivo della famiglia, nella consapevolezza che questa non può essere sostituita da altre figure sociali.
In una situazione difficile come quella attuale, le famiglie sono anche un prezioso elemento di stabilità sociale ed economica perché si affiancano alle strutture pubbliche compensandone i limiti nell’attuazione delle politiche sociali.
Non possiamo ignorare che molte famiglie non riescono più ad avere "una tranquilla e quieta vita, in piena dignità".
La famiglia va dunque difesa, anche perché è fondamentale per le persone più deboli, per gli anziani, per i diversamente abili, per i giovani senza lavoro.
Non solo. Noi crediamo che la famiglia abbia il dovere ed il compito insostituibile di educare i bambini e gli adolescenti.
In questa prospettiva noi pensiamo che buoni risultati possano essere conseguiti riducendo il carico fiscale per le famiglie in rapporto al numero dei familiari, a partire dai bambini'.

7 commenti:

Le Favà ha detto...

Quest'articolo è veramente ben fatto. Semplice, d'effetto, veritiero e con una fonte attendibile.

Davvero ottimo!

Mi ha pure fatto sorridere...tristemente ovvio. Ma sorridere.

Bello!

sR ha detto...

concordo con le favà

Danx ha detto...

Trovo geniale il bon-ton, le buone maniere, le camice profumate dei forzaitalioti...e poi i ghigni malefici, l'arrivismo, la bramosia di denaro e potere/controllo e le puttanelle da passarsi di mano in mano dietro le quinte ehehe
Geniale anche la rubrica su Ghedini di Beppe Grillo!

coscienza critica ha detto...

@ Le favà e sR
Le cose semplici sono sempre le migliori. Grazie :-)

@ Danx
E' la classica ipocrisia, perpetuata, di quella che fu la 'borghesia' cantata da Lolli e che oggi emerge prepotente, più ipocrita di prima. Solo che oggi non c'è più nessuno a scendere in piazza, neppure le femministe (che dovrebbero)

Andrew ha detto...

geniale!!!!!!!

Alessandro ha detto...

Più che ipocrisia direi piuttosto propaganda (di basso livello). Come ho già scritto in altri blog noi non ci meritiamo delle persone simili al governo. Che possa avverarsi un futuro migliore

coscienza critica ha detto...

@ Andrew
Grazie. Basta poco, che ce vo'? ;-)

@ Alessandro
Ma certamente. E' tutta propaganda, populista e fascista. Non ce lo meritiamo, ma gli italiani lo votano. Com'è 'sto fatto?

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti