sabato 20 giugno 2009

L'Italia di Berlusconi è un Paese a rischio. Walter Vitali (PD) interroga Berlusconi

Non c'è da stare molto tranquilli. I comportamenti del premier, Silvio Berlusconi, basati troppo spesso su frequentazioni e decisioni che lasciano aperte le porte ad ogni qualsiasi tipo di dubbio circa la sua moralità, denotano una personalità infantile e permeabile, totalmente in disaccordo con quelle che dovrebbero essere le condotte diplomatiche necessarie ed essenziali per un qualsiasi politico.
Aver consegnato l'Italia e il suo governo a una simile personalità, sta esponendo il nostro Paese a grossissimi rischi, anche e soprattutto sul piano della sicurezza. Non ha alcun senso approvare Ddl sulla sicurezza (comunque nefasti e di marca razzista), se poi il Primo Ministro stesso non è in grado di garantire una sicurezza e una ponderazione nelle scelte e nella condotta.
Nella sua condizione di 'jongleur' e di animatore turistico, continuamente impegnato al divertimento con veline, ballerine e 'oggetti simili' (dato il suo essere utilizzatore finale), Berlusconi potrebbe facilmente parlare (magari nell'intimità di un letto) dei segreti di Stato di cui egli è a conoscenza, nonché detentore e garante. Non dobbiamo scordare che Berlusconi è anche a capo dei servizi segreti. Documenti secretati, se svelati -in un momento di debolezza- potrebbero seriamente mettere a rischio la sicurezza dell'Italia.
Un articolo apparso su politicamentecorretto.com vengono riportate le dichiarazioni del senatore del PD, Walter Vitali, rivolte direttamente a Berlusconi durante una interrogazione parlamentare a risposta orale.
Attenzione alle Mata Hari travestite da veline. Berlusconi non può fare il politico!

3 commenti:

Mr. Nessuno ha detto...

Ciao CC,
...il PD è come il PDL, sono gli ultimi che possono puntare il dito contro qualcun'altro!!!

La cosa migliore è attendere, attendere, attendere...
Spiegherò queste righe con un post: il film è al cinema e tutti stanno pagando il biglietto per vederlo...e i produttori, il regista e gli attori vedono il loro tornaconto aumentare, crescere e ingigantirsi...

Ti starai chedendo se sono ubriaco?
Assolutamente mai stato meglio di adesso, quando lo spiegherò, capirai perchè sta "crollando" tutto...

Aspetta e leggerai entro qualche giorno...

Ciao

Paul Gatti ha detto...

Ok, siamo in attesa.

coscienza critica ha detto...

Ciao Mr. Nessuno. Conoscendoti, è possibile che in vista ci sia un post che illustra un lato della crisi che a noi non ci fanno vedere. Avvisaci.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti