lunedì 21 settembre 2009

22 settembre 2009: protesta davanti alla rai di Milano

Oggi, 22 settembre 2009, si svolgerà una protesta davanti alla sede della rai di Milano, in Corso Sempione 27. Sarà un presidio per difendere il diritto all'informazione.
E' davvero indecente la continua e sistematica censura che la televisione pubblica sta adottando, al fine di oscurare le notizie che possono dar fastidio a questo sciagurato governo. Roba da regime totalitario! Dalle mille azioni di protesta degli operai licenziati, a quelle dei docenti, alla mistificazione degli incidenti sul lavoro (spesso mortali), fino a nascondere la verità sulla grave situazione a L'Aquila, la rai ha deciso di dare man forte a Berlusconi per allungare la vita di questo governo e per non dire la verità agli italiani. Comportamento vergognoso, ignobile, deplorevole, leccaculista.
La rai è pagata con i nostri soldi, ma ragiona con le veline di Berlusconi! Ormai non è neppure necessario lanciare appelli ai giornalisti televisivi (come abbiamo fatto in questo post), per spronare il loro orgoglio e la loro (presunta) deontologia. In rai sono tutti schiavi e l'informazione è completamente falsa!
I diktat di Berlusconi vogliono fare breccia anche a raitre e le trasmissioni Annozero e Report sono a rischio. Non possiamo accettarlo.
Protestiamo tutti e partecipa anche tu al presidio che si svolgerà a partire dalle ore 17, in Corso Sempione 27 a Milano.

target="_blank"

1 commento:

Vespasiano ha detto...

Allora,sono arrivate le fdo a distribuire "democratiche" manganellate a chi si permette di protestare pacificamente?

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti