mercoledì 16 settembre 2009

Berlusconi: la tragica barzelletta italiana!

C'è una notizia che è trapelata dalle intercettazioni su Tarantini. Si riferisce alla visita di una ragazza brasiliana -pagata dal Tarantini- che si è fermata a Palazzo Grazioli tutto il giorno. Questa visita è avvenuta il 17 dicembre 2008. Teniamo a mente questo dato: Berlusconi si incontra con la brasiliana il 17 dicembre 2008.
Proprio quel giorno Berlusconi aveva due appuntamenti, uno al mattino (cerimonia del CONI per la premiazione degli atleti con il Collare d’oro al merito sportivo) e un altro al pomeriggio (scambio di auguri con il Presidente Napolitano). Naturalmente non è andato nè alla cerimonia del CONI, nè al Quirinale. Ma non poteva certo giustificare la sua assenza dicendo che era a Palazzo Grazioli con la brasiliana. Che figura avrebbe fatto? Non è serio! E allora quale messaggio ha fatto recapitare per giustificarsi? Lo riportiamo, così come appare nel sito del governo (e chi ride è un cattocomunista!):

'Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi ha subito stamani uno strappo muscolare che gli ha impedito di recarsi alla cerimonia del CONI per la premiazione degli atleti con il Collare d’oro al merito sportivo.
L’intervento di un fisioterapista non è riuscito a migliorare la situazione neanche nel pomeriggio, tanto che il Presidente Berlusconi ha dovuto rinunciare al tradizionale scambio di auguri al Quirinale.
Il Presidente Berlusconi ha telefonato al Capo dello Stato per fargli gli auguri che non ha potuto fargli di persona al Quirinale'.

Il comunicato

target="_blank"

6 commenti:

Stefania ha detto...

Perchè la ragazza brasiliana non poteva essere una fisioterapista?Sempre a pensar male, è una persona di una certa età bisognosa di amorevoli cure.

Andrew ha detto...

il titolo dice tutto! ottimo post

Lollo ha detto...

chissà che strappo che si è preso!

Anonimo ha detto...

complimenti! Ho scoperto solo oggi il vostro sito e penso che lo visiterò spesso....Grazie per tutte le informazioni fornite.Per quanto riguarda l'articolo NO COMMENT ormai siamo tristemente abituati a tutto....

Maurizio ha detto...

E che devo dire siete grandi come al solito per berlusconi...ormai ha collezionato così tante figuraccie che non fanno quasi più notizia. Il problema è che questa persona purtroppo non ha rivali e quindi spadroneggia in una politica che ormai di politica non ha piu' niente.La sinistra grazie a Veltroni e prima di lui Prodi ha spianato la strada alla dittatura di Berlusconi.Brunetta si è permesso di gridare ad un convegno che la sinistra sta preparando un colpo di Stato, vorrei tranquillizzarlo...il pd e l'estrema sinistra (come la chiamano loro) sono troppo impegnati a bisticciare fra di loro non ne hanno il tempo. Berlusconi non tema il colpo di Stato ma piuttosto il coccolone che gli verra per tutte quelle mignotte che si porta in villa...non ha consapevolezza neanche su questo dei suoi limiti.

Θάνος Δ ha detto...

Ed oggi Renato Brunetta dice che “per mettere ordine nei tribunali basterebbe controllare presenze e produttività." Anche lui vede la paglia negli occhi degli altri…

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti