domenica 25 ottobre 2009

Parliamo ancora di chemtrails (scie chimiche)

Le attività criminali delle schie chimiche non dànno tregua. L'aria, l'acqua, la terra sono ormai intossicate da metalli pesanti e sostanze nocive per l'organismo. Le irrorazioni svolte per mezzo di tanker militari (che somigliano ad aerei commerciali, ma che non hanno livree o sigle di riconoscimento) sono un fenomeno mondiale inquietante, al quale una parte dell'opinione pubblica sta cercando di far fronte, anzitutto prendendone coscienza.
Interrogazioni parlamentari da parte di singoli deputati non hanno mai avuto risposte esaustive, sempre troppo evasive. Anche alcuni enti locali hanno voluto far sentire la loro voce e la loro preoccupazione, ma i grossi interessi legati a queste attività di aerosol e il tenace insabbiamento della verità da parte degli apparati militari e governativi non consentono di squarciare il velo di omertà. A questi apparati sono legate anche le attività dei disinformatori (debunkers) che screditano e offendono chiunque parli di chemtrails (scie chimiche), e di cui fanno parte anche meteorologi, giornalisti, anchor-men televisivi e l'aviazione civile con gli assistenti di volo che impongono a noi passeggeri di chiudere le tendine degli oblò, al fine di non farci vedere gli incroci di scie chimiche rilasciate da una intensa attività aerea 'parallela', militare, criminale.
Il progetto di una guerra globale fondata principalmente sul controllo del clima vedrà il suo compimento nel 2025, ma è già in atto almeno dal 1995. Silenzio, nessuno deve saperlo!
Queste scie che sembrano normali formazioni di condensa possono ingannare un bambino, ma non chi sa osservare bene il cielo. Ma quale cielo? Dov'è finito il blu? Queste scie velenose che si incrociano secondo geometrie e rotte che non sono contemplate dai normali piani di volo civili, sono persistenti, si allargano spalmandosi sul blu e rendendo il cielo velato e biancastro.
La cortina di sostanze chimiche rilasciate da questi aerei serve per potenziare il progetto militare HAARP, certo, ma è un potenziamento volto a concentrare enormi quantità di energia in un punto preciso della Terra, sotto forma di onde elettromagnetiche capaci di generare fenomeni atmosferici disastrosi, dalle alluvioni ai terremoti, dagli uragani agli tsunami. Ma questa calotta sferica che ricopre la Terra a 2000 metri dal suolo, prodotta artificialmente dalle scie chimiche, è finanziata da varie holding per raggiungere altri funesti obiettivi, come la riduzione demografica del pianeta (attraverso il rilascio di batteri e virus) e il controllo delle reazioni emotive delle popolazioni. Non è poi così difficile controllare chimicamente le reazioni di una persona, una cosa simile avviene ad esempio con il bromuro che serve anche per sedare gli impulsi sessuali naturali (al servizio militare di leva ce lo mettevano nel latte e nel the della colazione). Un altro scopo criminale è quello di rendere sterili i terreni per favorire quelle colture ricavate da sementi geneticamente modificate (semi che possono germogliare anche sul suolo sterile) e così garantire enormi profitti ai produttori di OGM (che non sanno più come fare per imporre i loro prodotti).
Intanto, sempre più persone accusano sofferenze e malattie respiratorie; si registrano aumenti dei casi di tumore, fra cui le leucemie e il famigerato morbo di Morgellons.
Analisi condotte su vari campioni di materiale organico e inorganico dimostrano elevate percentuali di alluminio e bario, insieme alla presenza (là dove non dovrebbe essercene) di quarzo, silicio, zolfo e polimeri.

Foto scattata ieri da un nostro amico e collaboratore, alle ore 13,30


target="_blank"

target="_blank"

target="_blank"

7 commenti:

Lollo ha detto...

Sono d'accordo con te C, la disinformazione (e il silenzio) a proposito delle chemtrails è vergognosa...all'inizio forse potevano sorgere alcuni dubbi sulla loro natura vera/falsa,alcune motivazioni sulle scie date dai "falsari" (se tirate per la manica) potevano giustificarle, ma le prove sono schiaccianti, e le principali sono citate nel post.
E come al solito la disinformazione colpisce molti, che si fanno manipolare il cervello e ancora rifiutano di credere in questo super-complotto, dicendo che sono solo invenzioni.

Scusate ma tutto ciò mi fa proprio incazzare, essere usato come cavia non mi va proprio giù...

coscienza critica ha detto...

Lollo, è talmente evidente che, ormai, anche 'gli addetti ai lavori' non possono più nasconderlo come facevano prima. parlano infatti di attività di aerosol per mitigare l'effetto serra. Altre balle, ovviamente! Perché prima negavano l'esistenza delle scie chimiche?

qw ha detto...

grande articolo!!

aggiungerei il fatto che molte volte questi aeromobili volano in formazione militare: solo i militari possono volare in formazione.

l'altro giorno si vedevano chiaramente aerei uno accanto all'altro, in formazione di due

AERI MILITARI AL 100%, altro che civili

Zret ha detto...

Un articolo molto preciso. Credo che si creerà una mortale sinergia tra vaccini e scie che hanno indebolito il sistema immunitario. Non si riesce più ad avere una giornata di sole, senza che il cielo sia imbrattato da decine e decine di croci chimiche.

Ciao

coscienza critica ha detto...

@ qw
Hai ragione. A volte volano in formazione. Ma sono più numerosi i 'voli liberi'.

@ Zret
Grazie a te per le tue ricerche esposte nel blog 'tanker enemy'.

Vespasiano ha detto...

Oggi giornata campale in Italia e in Europa,non riesco neanche a quantificare quanti veleni ci hanno scaricato addosso,complici istituzioni in primis quelle militari che in teoria ci dovrebbero "difendere" e governo,soccube delle lobby e del governo ombra americano di cui tutti noi siamo involontari sudditi.

coscienza critica ha detto...

@ Vespasiano
La gente non si è ancora accorta che il mondo è diviso in due parti. Da una parte loro, dall'altra noi, in mezzo un muro di acciaio (altro che gomma)

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti