lunedì 5 aprile 2010

3:32

* Perché a fronte di un'elevata probabilità di evento sismico distruttivo nel territorio aquilano i cittadini sono stati rassicurati che nulla sarebbe accaduto?

* Perché a tutt'oggi non esiste un piano di evacuazione della città?

* Perché la notte del 5 aprile erano in servizio soltanto 15 vigili del fuoco?

* Perché non è stata preallertata la macchina dei soccorsi locale?

target="_blank"

4 commenti:

Aries 51 ha detto...

Perchè desideravano tanto ridere fra di loro, al telefono.

Zret ha detto...

Perché sono le condizioni tipiche dei terremoti artificiali, un po' come le situazioni che precedettero il 911.

Capitan Harlock ha detto...

Perchè bisognava distruggere per poi ricostruire!!!

Perchè c'era già pronta la mafia per gli appalti sui lavori!

Perchè c'era gia chi si doveva dividere la torta!!

Anonimo ha detto...

I quesiti sono inquietanti...vengono quasi i brividi al solo pensiero che la feccia della feccia abbia quasi potuto programmare un evento del genere per lucrarci supercinicamente su! Sono domande che ci siamo posti in tanti, soprattutto dopo aver seguito diverse interviste ai geologi...che saranno mica tutti ignoranti o pilotati o in mala fede? Se tutti i dubbi dovessero confermarsi verità ci sarebeb da fuggire da questo paese in preda ai barbari!
Mietta

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti