sabato 12 giugno 2010

Sondaggio: quale strumento per ribaltare questo regime?

Dopo un periodo di assenza, riprendono i nostri sondaggi che sono stati uno degli elementi caratterizzanti di questo blog.
Il sondaggio che proponiamo oggi intende verificare qual sia lo strumento o il mezzo più efficace -secondo voi- per mandare a casa Berlusconi e la sua cricca. Quattro le opzioni offerte:


1 scioperi e manifestazioni
2 opposizione istituzionale
3 azione diretta del popolo
4 informazione non manipolata
Il sondaggio si trova sotto il blogroll (colonna a destra), lì potrete selezionare la vostra risposta. Le operazioni di voto si chiuderanno tra due mesi. Buon voto a tutti.

target="_blank"

3 commenti:

coscienza critica ha detto...

@ Vespasiano
Il link che hai inviato e che non possiamo pubblicare (regola recente di questo blog), dimostra che su larga scala avviene lo stesso scempio che accade nelle piccole realtà. Pare che il mondo sia in mano a mille persone che considerano un intralcio la nostra presenza. Non so se riusciranno a distruggere tutto nel giro di pochi anni, ma di sicuro c'è che si salveranno. Come? [omissis]

Vespasiano ha detto...

Bisogna vedere se la gente non si incazza prima che possano scappare/nascondersi,molti nel mondo, non certo in italia cominciano a svegliarsi infatti si nota un'accelerazione nei programmi di distruzione,vedi su tutto le scie chimiche.E'calato il buio e si cominciano a sentire rombi di aerei a bassa quota.Ma di notte non lavorano solo i ladri e le puttane?.

coscienza critica ha detto...

esatto Vespasiano. Ormai sembra che la politica mondiale sia volta alla distruzione. Quando la popolazione mondiale se ne accorgerà, forse sarà troppo tardi. Ma spero di sbagliarmi.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti