giovedì 16 settembre 2010

Antonio Razzi e i brogli elettorali

Come forse già sapete, Antonio Razzi (Idv) ha fatto delle dichiarazioni che riguardano la compravendita di deputati e senatori da parte di Berlusconi. Ora, al di là del rifiuto di Razzi, al di là della prova provata che Berlusconi è un corruttore (ma la sentenza Mills già parla chiaro), nel video il parlamentare ha detto una cosa che getta luce anche sulla questione dei brogli elettorali. Infatti, come si spiega che tra le promesse fatte a Razzi c'è anche quella di una sua rielezione sicura? Da quando un candidato sa in anticipo che verrà eletto o rieletto? Ormai... anche se in molti stentano ancora a credere ai brogli, questa è una realtà sempre più inconfutabile. Bisognerà prenderne atto, prima o poi, forse meglio prima. E badate bene, quando si parla di brogli elettorali, non si intende soltanto la manomissione fisica delle schede, perché l'inganno sta anche quando il voto viene manipolato attraverso altre promesse, come quelle che intercorrono tra mafiosi (che controllano il territorio) e politici. In ogni caso occorre davvero domandarsi, e con coraggio: ma allora a cosa serve il voto? (il video).
AGGIORNAMENTO DEL 9 DICEMBRE 2010
Ad appena 3 mesi da queste dichiarazioni (quelle nel video proposto nel link), Razzi lascia l'Idv per passare con quelli che voteranno la fiducia al governo. Ogni commento da parte nostra offenderebbe la vostra intelligenza.

target="_blank"

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Il voto non serve a niente, solo a farci sentire delle nullità che non contano un cappero di niente.
Concisa e compnediosa :-D
Mietta

coscienza critica ha detto...

Il voto: concessione a terzi della schiavitù del popolo.

Anonimo ha detto...

ah ah certo, così il compito sporco lo lasciano a noi e loro, come Ponzio Pilato!
Mietta

yellow ha detto...

io voto, io mi voto, io vo mi to...

coscienza critica ha detto...

E siamo almeno in due

Anonimo ha detto...

E perchè io non conto? Tre. siamo almeno tre!
Mietta

coscienza critica ha detto...

hahahah... è vero, scusa. Ma avete visto i risultati del sondaggio? Interessante il numero di non votanti.

Anonimo ha detto...

Eh sì, i vo mi tanti aumentano, e come non capirli? Bisognerebbe arrivare al 100%, forse solo allora 'sti pendagli da forca capirebbero che è ora o di togliersi di mezzo o di cambiar registro,se mai ne son capaci!
Ciao e buon we...ohh,è già finita un'altra settimana?
Mietta

Anonimo ha detto...

Eh sì, i vo mi tanti aumentano, e come non capirli? Bisognerebbe arrivare al 100%, forse solo allora 'sti pendagli da forca capirebbero che è ora o di togliersi di mezzo o di cambiar registro,se mai ne son capaci!
Ciao e buon we...ohh,è già finita un'altra settimana?
Mietta

coscienza critica ha detto...

Anche a te. Ripòsati bene.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti