lunedì 14 marzo 2011

Boicottare i testi scolastici di Berlusconi. Ecco la lista

Una iniziativa che giunge dal Coordinamento lavoratori della scuola: non adottare testi scolastici e universitari delle case editrici di proprietà di Berlusconi, anche alla luce della gravissima dichiarazione tendenziosa del premier, secondo cui gli insegnanti non sanno educare i giovani. E dire che una grande parte di testi scolastici escono dalla fucina fascista del neoduce, figuriamoci se quei testi fossero stati editi dalla Lenin & Company.
La Mondadori Education offre un ventaglio di 12 differenti edizioni:

A. Mondadori Scuola
C. Signorelli Scuola

Einaudi Scuola

Electa Scuola

Juvenilia Scuola

Le Monnier Scuola

Minerva Scuola

Mursia Scuola

Piemme Scuola

Poseidonia Scuola

Salani Narrativa

Scuola & Azienda


Sia Mondadori, sia Le Monnier, editano anche per l'Università.

target="_blank"

target="_blank"

target="_blank"

1 commento:

Cirano ha detto...

ottimo!! Diffondiamo!!!

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti