lunedì 21 marzo 2011

E se il popolo libico non volesse eserciti stranieri?

Troppa nebbia sulla guerra in Libia. Troppi interrogativi incombono su questa guerra e abbiamo ragione di credere che le televisioni ci nascondano moltissimo, distorcendo al contempo le poche informazioni. Cosa sappiamo in realtà di quello che sta avvenendo sul campo? Dove sono le immagini? Dov'è il vanto dei reporters nel descrivere minuziosamente ogni cosa? Da quale fonte certa possiamo attingere per avere una visione più completa?
Ci hanno detto -ad esempio- che il popolo libico saluta con gioia gli invasori, ci hanno detto che il popolo libico osanna i colonialisti come fossero liberatori. Sarà. Ma se invece quello che ci hanno fatto vedere è solo un piccolo manipolo di osannatori? Dove sta la verità? Siamo sicuri che un popolo in rivolta, alzatosi in autonomia, constatando la propria forza, sia disposto a lasciare il testimone e il potere agli eserciti stranieri? Siamo sicuri che una raffica di mitra sui manifestanti (benché atroce, senza dubbio) possa bastare a far implorare a un popolo islamico l'aiuto degli occidentali? Certo, è vero, i ribelli avevano accusato Gheddafi di sparare sui civili, ma l'esercito di Gheddafi non risparmia i suoi colpi sulla gente neppure in pieno conflitto. Adesso. Siamo sicuri che ora il popolo non si trovi tra due fuochi incrociati ed estromesso dalla lotta?
Ve l'abbiamo detto, troppi interrogativi. Intanto noi abbiamo trovato delle immagini, tratte da un video girato in loco. Mostrano manifesti, cartelloni, con un chiarissimo messaggio: 'No all'intervento straniero. Il popolo libico può fare da solo'. Non aggiungiamo altro. Ma riflettiamo.


target="_blank"

target="_blank"

target="_blank"

2 commenti:

Lo ha detto...

credo che la guerra non risolva nulla, credo che ci sono oscure ragioni per questi attacchi , ragioni non derivate esclusivamente da un attacco di solidarietà.

coscienza critica ha detto...

Ma certo, Lo. I motivi sono sempre quelli: petrolio e controllo delle altre risosrse.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti