sabato 26 marzo 2011

I pozzi d'acqua e i missili. Ci sono buchi e buchi!

Uno dei missili più economici impiegati nella guerra in Libia costa circa un milione di euro. Per costruire un buon pozzo d'acqua nelle zone più aride del Kenya ci vogliono solo 4000 euro.
Se non sbagliamo il calcolo, con un milione di euro si possono realizzare 250 pozzi d'acqua. Se un pozzo può salvare la vita a cento persone di un villaggio, un missile può invece ammazzarli tutti. Naturalmente i governi e gli Stati preferiscono spendere un milione di euro per ammazzare, piuttosto che 4000 euro per far vivere.
Adesso capite perché i vertici internazionali e i summit come i G8 e i G20 vengono presi di mira da quella parte di popolo accorto e responsabile che, però, viene aggredito e diffamato dai media di regime, definendolo 'violento'. A noi pare che i veri violenti siano gli Stati, come sempre. Ribellarsi agli Stati e ai governi è un dovere!

P.S.
Quando si tratta di costruire un pozzo d'acqua, i soldi li chiedono sempre a noi. I media di regime riescono egregiamente a far vibrare le nostre corde emotive e solidali. Ma parte di quei soldi non arrivano mai a destinazione.

target="_blank"

target="_blank"

target="_blank"

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti