giovedì 30 giugno 2011

Class action contro la Rai. 500 euro di risarcimento a cranio

Altroconsumo, l'associazione indipendente per i diritti del consumatore, organizza un'azione legale di massa contro la Rai, a causa delle continue violazioni che il servizio televisivo pubblico ha messo in atto nel corso del 2010. Se avete intenzione di aderire, potrete ottenere un risarcimento per la lesione dei vostri diritti.
I termini che avete letto sin qui li abbiamo desunti dal sito di Altroconsumo. Noi aggiungiamo quanto segue:
1) Le violazioni della Rai non si limitano al 2010.
2) La Rai non è mai stata un servizio pubblico, anzitutto perché da sempre è un organo di propaganda, poi perché tale propaganda è progettata dallo Stato per il tornaconto dei governi di turno.
Pertanto, a maggior ragione, farsi rimborsare è una cosa giusta. Per aderire alla class action CLICCARE QUI.

PS. Si astengano coloro che non pagano il canone Rai.

target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

1 commento:

Anto.v7 ha detto...

Molte grazie per l'informazione!

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti