lunedì 3 ottobre 2011

Noam Chomsky parla a sostegno di 'Occupy Wall Street'

'Chi ha gli occhi aperti sa che la malavita di Wall Street -le istituzioni finanziarie in genere- ha causato gravi danni al popolo degli Stati Uniti (e del mondo). E dovrebbe anche sapere che, da oltre 30 anni, questi danni sono aumentati, come anche il potere politico ed economico di questa malavita. Ciò ha messo in moto un circolo vizioso che ha generato una concentrazione di immense ricchezze e di potere politico in un piccolo settore della popolazione, una frazione dell'1%, mentre il resto vede incrementare soltanto la condizione di precarietà e quindi cerca di sopravvivere dentro un'esistenza precaria. Chi è causa di tutto questo male agisce nella quasi totale impunità. Questi sono troppo grandi per fallire, ma anche troppo grandi per finire in prigione ('too big to jail').
Le coraggiose e onorevoli proteste in corso a Wall Street servono a portare questa calamità all'attenzione del pubblico, e servono anche a capire il modo in cui poterla sconfiggere per impostare la società su un percorso più sano'.

Noam Chomsky è il più citato pensatore della nostra epoca, secondo il New York Times è probabilmente 'il più importante intellettuale vivente'. Linguista emerito al Massachusetts Institute of Technology. Anarchico, non senza buoni motivi.

fonte

target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

1 commento:

G.B. ha detto...

Occhio amici che i movimenti di piazza degli ultimi 30 anni sono tutti manovrati! Occhio......

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti