lunedì 30 gennaio 2012

Kiskanu, una scuola tutta da vedere (per credere)

Volete entrare in una scuola anarchica per vedere cosa succede lì dentro? Volete vedere quante molotov vengono prodotte dai ragazzini ogni giorno? Se volete vi ci accompagno, così, tanto per fare un giretto nell'inferno, nel caos, nella violenza, nella disorganizzazione più totale, nel delirio di macchine da tortura, nel parapiglia delle lotte brutali contro i nonnini e le nonnine. Se proprio volete concedervi questa passeggiata per avvalorare tutto quel che pensate sull'anarchia, potete CLICCARE QUI e guardare il video.

target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve,volevo dire che la scuola libertaria è una cosa bellissima,ma purtroppo non tutti i genitori Anarchici se la possono permettere... Per quanto riguarda il nostro caso oltre a non avere vicino a casa una scuola libertaria non potremmo neppure permettercela economicamente... Peccato che mia figlia debba frequentare una scuola pubblica e per giunta in un container perchè la scuola è stata chiusa cinque anni fà per ristrutturazioni e ancora non sono stati trovati i soldi per terminarla..
Saluti lAurA

coscienza critica ha detto...

Le rette scolastiche, per quanto io ne sappia, non sono fisse, e c'è una grande flessibilità anche nelle rateizzazioni. Dipende da scuola a scuola. Certo, lo Stato non aiuta, come fa con tutte le altre scuole, ma se la scuola libertaria è anche un'associazione, i contributi possono arrivare, e si alleggeriscono i costi per tutti.

Anonimo ha detto...

Ma quando si dura fatica ad arrivare alla fine del mese anche cinquanta euro sono troppe... E poi c'è il problema della distanza che influisce molto.Per noi sarebbe impossibile portare la bambina ad una scuola che dista più di quaranta chilometri...
Credo che molte persone abbino questo tipo di problema.. Per fortuna mia figlia è una bambina anarchica di natura!!!
lAurA

coscienza critica ha detto...

Capisco, è dura per tutti. Ce ne vorrebbero di più di queste scuole, sparse sul territorio, è questo il vero problema. La scuola tradizionale costa, se metti in conto anche tutti i libri (che a Kiskanu non esistono). Per fortuna le scuole libertarie stanno aumentando in Italia come all'estero, e sono i genitori che le richiedono. Un plauso agli educatori delle scuole libertarie che sono precarissimi (instabilità dello stipendio), ma che in nome della libertà rischiano lo stesso. Saluti anarchici anche a tua figlia.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti