lunedì 16 aprile 2012

Silvano Agosti, parole e idee di libertà (video)

Certo, lo scrittore e regista Silvano Agosti non cita mai la parola 'anarchia', ma la sua poetica e i suoi principi lo sono in maniera evidente. I temi che lui tratta da sempre non fanno altro che mettere in evidenza le ipocrisie e le nefandezze di questo sistema, in favore dell'aspetto umano e della persona in quanto tale, cioè essere unico e irripetibile, con le sue singolari necessità che lo caratterizzano, in armoniosa collaborazione con gli altri e con la Natura. Una carrellata di argomenti vengono trattati in questo video, con grande spontaneità e verità. Impressionante il grado di schiavitù del giornalista intervistatore, imborghesito fino al midollo, rinchiuso nel suo piccolo ruolo che gli impone comunque 'sobrietà' (ma dentro frigge). Buona visione e buon ascolto.



target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

3 commenti:

angeles ha detto...

Grazie mille per questo bellissimo discorso, non conoscevo quest'uomo (sono svizzera...) ma sono totalmente daccordo con lui ! Andrò a comprare il suo libbro per saperne di più.

Dario ha detto...

Ho letto questo piccolo e semplice libro e ne sono rimasto entusiasta.
Quella è la strada.
La Kirghisia è il modello da imitare.
La Kirghisia non si sa dov'è semplicemente perchè non ha confini da difendere.
Grande Silvano Agosti.
Grazie.
Dario

Anonimo ha detto...

Avevo sentito per la prima volta Agosti nel "Discorso dello schiavo", con Kirghisia lo ho scoperto poeta.
Grazie.
Chicca

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti