venerdì 30 agosto 2013

Ultimo esempio: service tax

Nei palazzi del potere, da che governo è governo di stato, l'attività febbrile è indiscutibile. Si lavora alacremente, ma non per restituire alla massa sfruttata i diritti e le libertà che le sono state rubate all'inizio dell'èra autoritaria. Che senso avrebbero allora i governi? Invece l'attività che impegna maggiormente quei cervelli è relativa alla ricerca spasmodica del modo più subdolo di truffare la gente. Questo è. Piaccia o meno (che tanto, anche se non piace, la massa è massa, osannante-delegante). Qualche secolo fa, gli specialisti della persuasione di massa spendevano almeno 'bene' il loro tempo, e riuscivano a ingannare i popoli con astuzie sopraffine. Ci voleva del tempo per escogitare certe astuzie. Oggi invece, dato che i popoli sono stati rincitrulliti anche per colpa di una becera cultura del vacuo, gli stessi specialisti al soldo della propaganda sembrano dire ai popoli: 'guardate, vi stiamo prendendo per il culo', senza ritegno, e senza neanche più timore di un'autonoma reazione di popolo degna di questo nome.

target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

1 commento:

fffrrr ha detto...

E' così, fin da piccini ci danno l'imprintig di servitori, ci fanno desiderare l'inutile per farci dimenticare di avere un libero pensiero. E la stragrande maggioranza ammaestrata, si ritrova contenta di prendersela nel culo.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti