venerdì 27 febbraio 2009

Sciopero virtuale (legnate vere)

A buon intenditore...
.

13 commenti:

holamotohd ha detto...

Non riesco a vedere la vignetta (o foto?).
E' un problema mio?

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ holamotohd
Credo che sia un problema tuo.
E' uno spezzone di film molto famoso

holamotohd ha detto...

Ok, grazie. :)
Il film lo vedo, è un classico. Pensavo ci fosse qualcosa prima, perchè vedo un riquadro vuoto sopra il filmato, ma come tu dici, deve essere un problema mio.
Buona serata!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ holamotohd
Probabilmente è dovuto a un nostro sbaglio nel montare il post (problema che abbiamo risolto). Se tu vedi ancora quel riquadro (un rettangolo orizzontale) è possibile che tu debba chiudere il browser e riaprirlo. Prova e fammi sapere.

Le Favà ha detto...

Ah ma questo video è lungimirante.
Ahaha, prima o poi succederà. Spero ci sia il popolo che tirava a craxi le monetine. Quello sì che fu un bel periodo nella sua bruttezza.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Le Favà
Metti la faccia di Berlusconi al posto di quella di Sordi... è esattamente quello che sta facendo con i vincoli al diritto di sciopero.
Mani Pulite è stata una bellissima stagione.

Te-Pito-0-Te-Henua (Sill Scaroni) ha detto...

Hahaha ... grandissimo Fellini.

Si, per buon intenditore ... basta ... ;)
Ciao.

progvolution ha detto...

la forza dei classici è di sfiorare continuamente l'attualità
Sussurri obliqui

Valentino ha detto...

"...un paese dove il più caro amico di uno dei leader che simboleggiò la corruzione della classe politica del paese diventò l'uomo più ricco, l'imprenditore più famoso, il premier più amato, il leader di partito più votato; il segretario dell'ex partito neofascista diventò presidente della camera, terza carica della stato; uno dei dirigenti dello stesso partito fu eletto sindaco della capitale; l'opposizione fu sciolta in modo democratico e le venne affidato il compito di autodistruggersi; gli ultimi dirigenti di quello che fu il più grande partito comunista dell'Europa occidentale lasciarono spontaneamente la guida a un uomo della Democrazia Cristiana, il loro avversario storico; il resto della sinistra si divide così tante volte che alla fine raggiunse proporzioni omeopatiche; a raccoglierne l'eredità fu soprattutto un magistrato; intanto il tutto il paese si diffuse il fenomeno delle ronde. Ma è quello che venne dopo che fa paura." Giovanni de Mauro

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Sill
@ progvolution
Il neorealismo non è stata soltanto una scuola stilistica per il cinema, ma anche una forte denuncia sociale. E... sì, la forza dei classici sta proprio nella loro capacità di attraversare il tempo e di essere sempre attuali.

..:: Symbian ::.. ha detto...

Ciao, complimenti per il tuo blog. Se ti va possiamo fare uno scambio di link con il mio.
Fammi sapere.
Ciao

Cristian Belcastro Blog

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Simbian
Sei già nel blocco & friends

Riverinflood ha detto...

Le legnate per essere vere devono essere di qualità. E chi può darle, oggi?

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti