lunedì 13 aprile 2009

Giampaolo Giuliani: chi mi accusa è stato smascherato, ci sono testimoni...

Chi ha accusato Giuliani di 'procurato allarme' è stato smascherato. Ci sono anche testimoni che erano stati messi a tacere. Ora le accuse formali potrebbero non essere più presentate, non conviene ai loschi figuri del governo, perché in tribunale l'avvocato di Giuliani potrebbe tirare in ballo i testimoni di una telefonata... (e anche Vespa che sa la verità).

.

16 commenti:

Il Massimo ha detto...

Verrà mai divulgata la vera verità?
Certi politicanti mi fanno sempre più schifo.

Il Massimo ha detto...

ah sul sito di Miskappa se ne leggono delle belle ....

Mr. Nessuno ha detto...

Anche il terremoto entrerà a fare parte di tutti quei "misteri" di cui non si saprà mai più di quello che non vogliono farci sapere (vedi Argentina, 11 settembre, area 51, camera segreta della piramide di Cheope, UFO, ecc.).
Hanno troppa paura del risveglio della massa e della conseguente perdita di potere e controllo che hanno su essa...e tra questi "orrori" c'è anche internet (secondo i detentori di potere).

Aleph ha detto...

Ma per piacere su! Non facciamo un minestrone pure co gli ufo! Ritengo questo sito serio e con post abbastanza attendibili nella forma e nei contenuti, non facciamo che diventi il classico covo di complottisti astrusi! Salut

Luigi Morsello ha detto...

Giuliani ha ricevuto un avviso di garanzia, consegnatogli a tamburo battente dalla magistratura aquilano, il che significa che se sarà rinviato a giudizio la 'verità processuale' emergerà senza dubbio.
Se un dubbio si può avere è questo: sarà capace adesso la magistratura aquilana di andare fino in fondo ? Ci dobbiamo augurare di sì, ma sono piuttosto scettico che accadrà-

Riverinflood ha detto...

Per Giuliani prevedo una lunga quarantena. È il minimo che gli può capitare. Questo terremoto (che è di regime), così chiaro fin dall'inizio, sta per diventare un thrilling come da copione già visto e rivisto.

sytry82 ha detto...

Mi basta vedere in galera l'ingegnere che ha fatto quell'ospedale ...

Vespasiano ha detto...

@sytry82
Guarda che Napolitano ha detto che ci sono responsabiltà "diffuse" ergo colpa di tutti colpa di nessuno!

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Il Massimo
La verità, come al solito, verrà taciuta dalla tv

@ Mr Nessuno
Infatti la diffusione di internet, in Italia, anziché aumentare, diminuisce (unico Paese nel Mondo a regredire)

@ Aleph
Questo blog accoglie tutte le opinioni, purché espresse con educazione.

@ Luigi Morsello
La magistratura, o meglio, la pretura dell'Aquila è stata oggetto di una visita 'illustre' (Alfano... detto tutto).

@ Riverinflood
Sì, un copione rivisto e, siccome ha già funzionato, lo si ripropone ad libitum.

@ sytry82
E' probabile che si punirà qualcuno. La gente ha bisogno di capri espiatori e il governo glieli darà. Ma non puniranno MAI i veri colpevoli, cioè loro stessi.

@ Vespasiano
Vedi risposta data a sytry82

Luigi Morsello ha detto...

Non vorrei sembrare saccente, ma la Pretura è stata abolita da diversi anni, sostituita, non sempre, da sedi distaccate del Tribunale territoriale.
L'Aquila poi è capoluogo di regione e quindi ha tutta la filiera: Tribunale e Corte d'Appello.
Infine, Alfano è andato per consentire agli uffici giudiziari di continure il proprio lavoro e prevedere norme di legge transitorie per salvare i processi già in corso.
E' legittimo dubitare, ma senza prove concrete (inchieste giornalistiche, per es.) non è lecito andare oltre.
Io sono iscritto all'IdV e credo che Antonio Di Pietro, molisano e quindi di una regione contigua, denuncerebbe, e denuncerà, tentativi di insabbiamento delle inchieste appena aperte dal Procuratore della Repubblica Rossini, il quale ha detto che procederà direttamente all'arresto dei responsabili individuati dalle inchieste con certezza.
Monitoriamo la situazione, io per primo pubblicherò eventuali sintomi di allarme.

Anonimo ha detto...

Amici vorrei segnalare un commento auterovole ed un articolo scientificio recente della universita' di Harvard. Grazie

http://magazine.quotidianonet.ilsole24ore.com/ecquo/farruggia/2009/04/11/un-fisico-russo-prevedere-le-scosse-e-possibile-ma-i-sismologi-non-collaborano/

estratto:
"I vostri sono solo studi su terremoti già successi o anche su terremoti attesi?
“Abbiamo iniziato a studiare terremoti già verificatisi. uno dei nostri studi ha riguardato il terremoto in Irpinia nel 1980. E i precursori erano chiari. Ora lavoriamo anche sui terremoti attesi. Ma siamo scienziati e noi non vogliamo lanciare allarmi alla popolazione fino a che il modello non sarà raffinato. Abbiamo così una rete che copre alcune zone ad altissima sismicità come Taiwan, la Turchia e il Giappone e inviamo le previsioni solo a colleghi che lavorano nello stesso campo. I risultati sono estremamente incoraggianti. Quando abbiamo iniziato, periodo marzo-giugno 2007, su 25 alert, 21 alert erano esatti e 4 falsi allarmi. E il trend è quello"

http://adsabs.harvard.edu/abs/2008AGUFM.S52A..06O512

estratto:

"Our latest results, from several post-earthquake independent analyses of more then 100 major earthquakes, show that joint satellite and some ground measurements, using an integrated web, could provide a capability for observing pre-earthquake atmospheric signals by combining the information from multiple sensors into a common framework. Using our methodology, we evaluated and compared the observed signals preceding the latest M7.9 Sichuan earthquake (05/12/2008), M8.0 earthquake in Peru (08/15/2007), M7.6 Kashmir earthquake (10/08/2005) and M9.0 Sumatra earthquake (12/26/2004). We found evidence of the systematic appearance of both atmospheric and ionospheric anomalies preceding most of the major events during the period of our analysis 2001-2008. "

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Luigi Morsello
Hai ragione, confondo sempre 'pretura' con 'prefettura' e viceversa. Confidiamo molto sulle operazioni di controllo, sia dei cittadini, sia del comitato dei cittadini preposto e neocostituito, sia dei politici come Di Pietro.
Grazie per le precisazioni.

@ Anonimo
Grazie della segnalazione. A quanto pare, esistono studi specifici e che tendono a buoni risultati. Che sia una lieta speranza, anche per l'Italia.

angel ha detto...

Non sono italiana, peró mi sono stata comossa con tutto quello che é sucesso a L'Aquila. Principalmente perché ho visto che aveva come minimizare un pó questo orrore. Il signore Giuliani sapeva giá e nessuno l'ha fatto atenzione.
Ora ho sentito tuo video e riforza quello che avevo letto. Anche io ho scrito un post su questo. È veramente una cosa inespieghevole.
cari saluti
angel

Luigi ha detto...

I Laboratori Nazionali del Gran Sasso (LNGS), uno dei quattro laboratori dell’ INFN, sono i più grandi laboratori sotterranei del mondo in cui si realizzano esperimenti di fisica delle particelle, astrofisica delle particelle e astrofisica nucleare...il fatto che si trovino ad appena 5km dall'epicentro del recente terremoto sarà solo un caso!?!?

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Luigi
Sei abbastanza sibillino. Illustraci il tuo dubbio.

Anonimo ha detto...

@ Luigi
il tipo di esperimenti condotti li' non provoca conseguenze se e' questo che vuoi dire. In parole povere non producono energia o detonazioni. Vuoi un esempio casalingo di acceleratore di particelle? Il tubo catodico nei vecchi televisori. Il termine nucleare o particelle non e' niente di tragico, pensa alla TAC in ospedale e' medicina nucleare, con una piccola sorgente radioattiva ben gestita e soggetta a controlli rigorosi.
Diverso sarebbe se fosse stato un terremoto vicino ad uno degli atolli del pacifico in cui i criminali di vari stati, come USA e Francia hanno sperimentato esplosioni nucleari sotterranee. C'e' differenza tra esperimenti di detonazione nucleare ed esperimenti di fisica, del tutto innocui del tipo che c'e' tra l'apparecchio della TAC in ospedale ed un tir di tritolo.
Dai lasciamo da parte le teorie del complotto, per favore.

Comunque le faglie italiane sono storiche nel senso geologico: come pensi che si siano formati gli appennini? L'asse Roma-L'aquila e' particolarmente pericoloso perche' la linea appenninica e' tagliata quasi a perpendicolo da una faglia che taglia l'Italia. Buttandola in battuta: il sogno leghista :)

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti