mercoledì 29 aprile 2009

Luigi De Magistris e Carlo Vulpio prosciolti da ogni accusa

Il gip del tribunale di Salerno ha accolto ieri la richiesta di proscioglimento fatta dalla Procura della Repubblica di Salerno, in merito alle vili accuse che avevano infangato (e infamato) Luigi De Magistris e Carlo Vulpio (ma non solo loro) e li hanno indotti ad abbandonare le indagini sulla 'nuova P2' (inchieste Why not, Toghe lucane e Poseidon).
Il CSM ha una precisa responsabilità in questa vicenda e molti delinquenti, anche all'interno del CSM, dovrebbero adesso pagare per il loro vigliacco, criminale e antidemocratico comportamento.
Ritroveremo l'onestà di Vulpio, di Alfano e di De Magistris anche in Europa.
.

7 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

A suo tempo, avevo scritto un post sull'inchiesta "why not", in cui stigmatizzavo il comportamento del CSM, dell'ANM e del PG presso la Corte di Cassazione.
Da tutta questa vicenda, la magistratura, almeno nei suoi rappresentanti, ne esce davvero malconcia, confermandomi nella mia opinione che ormai il gruppo di potere in Italia è trasversale ad ogni tipo e genere di potere, e che quindi l'ascesa di una nuova classe dirigente sia un'operazione pressocchè impossibile.

Le Favà ha detto...

Un'ottima notizia che ovviamente verrà usata in altro modo. Per dire che siccome sono candidati era OVVIO che venivano prosciolti. Cosa che non avviene mai con il loro Capo....

Crocco1830 ha detto...

Considerando la situazione di democrazia precaria, la notizia del proscioglimento è di per se buona.
Rimane il fatto che basta davvero poco a certi poteri, per tutelarsi da ogni situazione potenzialmente compromettente.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ TUTTI
Quello di cui sono più contento, al di là della buona notizia in sè, è il fatto di aver dato una risposta forte e decisiva a quella persona che in questo blog (e in quello di Benny Calasanzio) lasciava commenti diffamatori contro Vulpio, esprimendosi con falsa ingenuità, del tipo: 'ma Vulpio non è condannato'? E cose simili.
Da qui lancio allora un appelo ai diffamatori:
Provate adesso a digitare su google 'Vulpio condannato' oppure 'Vulpio condanna'. Questo blog e questo post vi stanno già aspettando.

Andrew ha detto...

gran bella notizia

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Ma dai prosciolti? Ma come ma se é risaputo che erano dei pericolosi criminali che volevano far cadere la democrazia dall'interno!!!.... Sic....., ovviamente l'esser stati prosciolti non permette per es a De Magistris di riprendere ad indagare sulle sue inchieste...

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Andrew
E ora in Europa! Ma prenderanno più voti le 'veline', vedrai!

@ Daniele
Ovviamente... eheheh :-)

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti