lunedì 28 settembre 2009

La Libertà e la democrazia di carta: una domanda a Luigi De Magistris



post ingenuo (o forse no)
L'Italia rimane un Paese totalmente fuorilegge. Ci stupiamo ancora del fatto che, nonostante tutte le 'Sacre Carte' redatte a tutela della democrazia, in Italia e in Europa, queste vengano puntualmente disattese. Sembra che nessuno, nelle sedi appropriate, voglia porre rimedio alla grave situazione italiana. Nessuno pensa di infliggere all'Italia e al suo governo pesanti sanzioni. La democrazia è rimasta sulla carta? A cosa serve una democrazia di carta?
In questi giorni si parla anche di libertà di espressione e l'articolo 21 della nostra Costituzione sembra tutelarla, ma sappiamo che in pratica non è così. Le autorità competenti a farla rispettare dove sono? La libertà di espressione rimane un cruccio di questo governo che non la vuole e non la tollera. Tutti zitti? Tutti venduti? Tutti a fare aeroplanini con le pagine della Costituzione?
E in Europa come siamo messi? A parte la Costituzione italiana (che già di suo dovrebbe tutelare la democrazia), la Carta di Nizza* dice testualmente:

Articolo 11
Libertà di espressione e d'informazione

1. Ogni individuo ha diritto alla libertà di espressione. Tale diritto include la libertà di opinione e la libertà di ricevere o di comunicare informazioni o idee senza che vi possa essere ingerenza da parte delle autorità pubbliche e senza limiti di frontiera.
2. La libertà dei media e il loro pluralismo sono rispettati.

E allora? Come la mettiamo? Perché anche in Europa nessuno si oppone alle criminali intenzioni del governo? Perché i nostri rappresentanti in Europa non fanno rispettare la Carta di Nizza?
Il 22 settembre scorso, abbiamo scritto una mail a Luigi De Magistris, chiedendo proprio quale sia l'impedimento per cui non venga avviato un serio procedimento contro le azioni e le decisioni del nostro governo. Attendiamo risposta.
Nell'attesa, la democrazia langue.

* La Carta di Nizza (o Trattato di Nizza) è parte integrante della Costituzione Europea.

target="_blank"

7 commenti:

Andrew ha detto...

strano che non ti ha ancora risposto

coscienza critica ha detto...

Sì, strano. Attendo fiducioso.

amatamari© ha detto...

Sì, aspettiamo...
:-(

yellow ha detto...

Il grande Boh....

Anonimo ha detto...

Forse conviene scrivere a Schultz!
Roberta da Sydney

coscienza critica ha detto...

@ Roberta
E chissà che non lo facciamo, ammesso che troviamo l'indirizzo :-)

Anonimo ha detto...

A proposito del trattato di Nizza...vorrei porre alla vostra attenzione questo articolo:
http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=139

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti