domenica 11 luglio 2010

Scandalo Cie: la Croce Rossa, i suoi farmaci scaduti e i messaggi dei reclusi

C'era stata una manifestazione, ieri, 10 luglio 2010, davanti al cie di Corso Brunelleschi a Torino. Una delle tante manifestazioni per dire NO a questi lager di Stato, dove avvengono torture quotidiane. E ieri, i manifestanti al di fuori delle gabbie hanno ricevuto vari messaggi scritti dai reclusi, messaggi inseriti dentro palle da tennis e poi lanciate al di fuori. Ve li facciamo vedere. Il primo messaggio è scandaloso e dimostra come almeno in questo cie di Torino, la Croce Rossa utilizzi medicinali scaduti da due anni!

('Io sono il ragazo con il problema del asma. Questa è l'itichetta del medicina scaduta. Chiamami subito')


('Ciao ragazzi. Vi prego di poter andare al Console. Pregatelo di non venire al CIA. Grazie tanto.')
('Desolato, non parliamo italiano, arriviamo adesso da Lampedusa. Un grandissimo grazie, fratelli miei')
('Grazie per il vostro sostegno morale. Viva l'umanità. Libertà')fonte

target="_blank"

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti