sabato 18 settembre 2010

Decreto salva Ilva: milioni di italiani ora rischiano il cancro

Il benzo(a)pirene è uno dei più pericolosi agenti chimici cancerogeni esistenti, lo IARC (Agenzia Internazionale Ricerca sul Cancro) pone questo agente chimico al vertice, in categoria 1, per pericolosità. Ci si poteva difendere, fino ad oggi, attraverso una normativa specifica sulle emissioni. Oggi non più.
Mentre noi in agosto eravamo al mare, il governo ha deciso di abrogare il decreto legislativo 152/2007 (da notare il 2007, roba recente) pubblicandolo il 15 settembre scorso. Quindi, anche col parere favorevole del PD, nella persona di Roberto Della Seta (ex presidente di Legambiente), si dà attuazione a quello che viene già definito decreto salva Ilva. Sì, perché il 98% di quel cancerogeno proviene dalla cokeria Ilva di Taranto.
Ci si chiede -e a ragione- chi vuole salvare il governo? Chi sarà il beneficiario di questa legge ad personam? Non certo i cittadini! Milioni di cittadini (perché comunque non riguarda solo Taranto e, anche se così fosse, ci riguarderebbe tutti lo stesso).
Se abiti in una città con 150 mila abitanti ora non hai più le norme che ti potevano tutelare in caso di sforamento del benzo(a)pirene. Ma tu fai finta di niente, non devi arrabbiarti col governo, perché sei stato tu a mettergli in mano la tua vita. Quindi non ti indignare, sopporta in silenzio, hai già sbattuto il naso mille volte, ormai hai il callo e non sentirai neppure questo colpo mortale. Probabilmente ringrazierai pure, come hai fatto sempre. Oppure dirai che tanto il cancro lo si prende comunque, in altri modi.
Per quanto ci riguarda, oltre a biasimarti (che è il minimo), lasciamo anche due link per saperne di più, se proprio vuoi farti del male e godere.
Link 1
Link 2
Poi vai a votare.

target="_blank"

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ancora ci vogliamo illudere che a qualcuno prema di non far ammalare i cittadini di cancro in conseguenza di queste installazioni industriali? Hai visto ieri sera "presadiretta"? Io sono andata dormire con il magone...il peggior nemico di se stesso è proprio l'uomo quando mette al propio posto l'interesse economico e speculativo, e non ci piove"
Mietta

Anonimo ha detto...

e.c.
proprio=primo
Mie

coscienza critica ha detto...

Sì, ho visto presadiretta. ma spero lo abbiano visto in molti (e soprattutto che abbiano capito).

Anonimo ha detto...

Se non hanno capito sono proprio tardi, perchè era tutto chiaro e lampante. A quanto pare neanche in altri paesi europei hanno a cuore gli interessi degli abitanti, ma almeno lì ci sono enti che ci buttano il sangue per far ricerca
e gli abitanti,quando vengono a sapere, si attivano..non stanno lì a dire chi se ne frega o sperano che non la facciano vicino casa loro. Se crepano gli altri..pazienza!
Ora allo Sviluppo quel nanazzo di m...... vorrebbe metere Fitto,proprio perfetto...un uomo senza macchia e con tanta competanza.I tifosi del nucleare si staranno sfregando le mani....e il PD va in cerca di allearsi con Lombardo, uomo cristallino..così sperano di sparigliare i giochi all'uomo nero...ahahah che risate!
Mietta

coscienza critica ha detto...

Teatrino perenne del quale il popolo esulta e gode.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti