venerdì 29 aprile 2011

Matrimoni e propaganda di Stato

Intanto copio il messaggio che ho lasciato su facebook:
Oggi si sono sposati Giorgio e Maria, lui operaio in cassa integrazione, lei da poco disoccupata. Vivono in affitto in zona periferica. Il ricevimento si è tenuto al ristorante 'da Giovanna', dove è stato consumanto un sobrio buffet offerto dai genitori. Sevizio fotografico 'polaroid usa e getta'. Il viaggio di nozze per quest'anno salta. Onore a Giorgio e Maria.
Dopodiché lascio anche il commento:
Veniamo allenati alla gerarchia di Stato (che è ovunque) sin da quando ci raccontano le favole dove ci sono principi azzurri, re e regine, signori ricchi... La propaganda di Stato è continua. Esiste qualcos'altro della gerarchia. E quel qualcos'altro non è proprio male, perciò ve lo nascondono o lo denigrano.

E dulcis infundo questa foto-messaggio (foto di Luciano Sanna)


target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

8 commenti:

federica ha detto...

...sono rimasta molto perplessa di fronte alle notizie delle altre nozze di oggi, quelle del principe. Ma come è possibile che esistano i "prìncipi" (quelli con l'accento sulla prima i)? e tutta quella gente sula strada che applaude, i sudditi... ma si rendono conto di quello che fanno? E siamo in Inghilterra non in Asia, in Sud America. Per non parlare della Spagna. E' l'unica consolazone che mi resta, forse,pensare che , almeno qui non c'è il Re. O c'è?
restiamo umani
federica zerbini

coscienza critica ha detto...

Ora, cara federica, a voler essere davvero obiettivi e realisti, i re non sono mai morti, hanno semmai cambiato forma. La sostanza è rimasta quella. Da 3000 anni il popolo è suddito. Così come le dittature e le monarchie... esse hanno solo cambiato nome, oggi si fanno chiamare rispettivamente democrazia e presidenzialismo.
Ciao

federica ha detto...

temevo questa risposta....
un saluto

coscienza critica ha detto...

Ciao a te, fede. Passa quando vuoi.

Roscio ha detto...

Ho appena pubblicato un post al veleno sul mio blog sul matrimonio del secolo, mi fa piacere che qualcun altro la pensi così. La scritta sul muro, poi, è eccezionale!!!

Shishitsu Nari ha detto...

Guarda. Una pagliacciata. Non ho idea di come sia andata avanti tutta la cerimonia. Ho altri problemi, che stare a pensare ad altri due idioti riccastri che si sposano.

Che tanto, di problemi non ne hanno. O meglio, li avranno, ma di certo non rischiano di morire di fame.

Jinocchio ha detto...

Tra matrimoni e beatificazioni l'umanità ha riscoperto il piacere della prostrazione.

In presenza di esseri umani, l'anarchia deve essere favolosa, ma ancora meglio dev'essere l'assenza di esseri umani.

startmakingasense ha detto...

Bellissima foto! Un saluto.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti