mercoledì 2 novembre 2016

E se ritornassimo?

Ciao cari e care, una sorta di reunion in una malsana birreria di periferia ci ha accompagnati l'altra sera in un'ipotesi di ritorno al blog. Non siamo ancora certi di questo passo, l'impegno è gravoso per noi, ma da varie parti ci dicono che si potrebbe procedere a piccoli passi, cioè postando qualcosa ogni tanto, 'rallentando per poi accelerare' (come cantava qualcuno). Voi intanto fateci sapere la vostra in merito. Qualcuno ha per esempio detto che un ritorno in attività del blog necessiterebbe di un nuovo design del blog stesso. Altri dicno che, essendo ormai un blog 'storico' (sigh) lo stile della pagina deve rimanere così. Noi un'idea in merito ce l'abbiamo, ma comunque diteci la vostra anche su questo. Ciao.





target="_blank"

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Qualsiasi nuovo (micro) post, ci renderà felici.

Lo stile non è un problema; i contenuti sono più importanti.
Personalmente preferirei che, ad un qualsiasi cambio, corrispondesse un motivo/significato (non necessariamente da spiegare pubblicamente) IRL, piuttosto che una «semplice» voglia di qualcosa di nuovo.

Grazie d'esistere.

\/\/ la Libertà!


plottolo

Anon ha detto...

Se Italiani imbecilli torna, lo deve fare in grande stile! A me una nuova grafica non mi dispiacerebbe!

Detto questo, da quando mi sono sempre chiesto perché avete smesso di scrivere e di tanto in tanto tornavo per vedere se c'era qualcosa di nuovo! È una notizia stupenda! Vi prego, tornate!

Anonimo ha detto...

Tornate e fatelo come volete!

Serg ha detto...

Magari!

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti