giovedì 1 gennaio 2009

'Italiani Imbecilli' e il primo post del 2009: contestare Sgarbi è un dovere civile; esaltare il pool antimafia di Caselli un imperativo.

Eppure, qualcuno non la pensa così. Chi? Molti cittadini, le forze dell'ordine e i politicanti del Comune di Agrigento, i quali hanno fatto tacere (e poi lo hanno rinchiuso in biblioteca) un ragazzo che ha saputo contestare allo pseudo-critico d'arte i suoi reati di truffa allo Stato e di diffamazione nei confronti del giudice Caselli e dell'intero pool antimafia. La notizia è tratta dal blog di Pebbe Grillo.

Alla fine del video compare un link che diligentemente ho poi digitato nel browser, incuriosito di sapere il sèguito della vicenda; ma pare che qualcosa non funzioni.

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti