venerdì 20 febbraio 2009

A carnevale ogni scherzo vale: 21 febbraio 2009, manifestazione a Piazza Farnese (non più a Piazza Navona)

Domani, 21 febbraio 2009, la manifestazione che doveva svolgersi a Piazza Navona è stata spostata a Piazza Farnese. Il sindaco Alemanno che prima aveva accordato l'evento nella celebre Piazza con la chiesa di S. Agnese del Borromini e la fontana del Bernini, adesso la vieta perché da lì -dice- devono transitare dei carri allegorici. Una priorità assoluta, a quanto pare. Uno scherzetto di carnevale che sicuramente sarà piaciuto all'episcopello di Arcore, sempre in vena di scherzi e 'carinerie'.
Non modificheremo il vecchio post, ma ne scriviamo un altro -questo- anche per dire a voce altissima che la legge sul testamento biologico (sondino di Stato) è un atto criminale perpetrato da un governo altrettanto criminale e ignorante. Diciamo questo, confortati dall'appello di Luciano Orsi ai parlamentari.
Luciano Orsi è un medico rianimatore ed è responsabile della rete di cure palliative di Crema. Secondo studi accertati e letteratura medica decennale, continuare ad alimentare forzatamente un malato terminale AGGRAVA LE SUE GIA' PRECARIE CONDIZIONI DI SALUTE. Questo perché l'organismo di un malato terminale si predispone naturalmente al digiuno, affinché gli organi interni abbiano una minore attività e il metabolismo svolga una naturale decelerazione.
Obbligare un malato terminale all'idratazione e all'alimentazione forzate, compromette seriamente la stabilità già precaria della salute del paziente. Tra i vari rischi si annoverano anche quelli riguardanti l'eccesso di umidità delle mucose che, abituate a una relativa secchezza, non riuscirebbero a riassorbire ulteriori liquidi immessi dall'esterno. Immaginiamo tutti cosa potrebbe succedere solo nel cavo orale: l'eccesso di liquidi e di saliva aumenterebbero il rischio di soffocamento. E cosa succede nei polmoni e negli altri organi come i reni (costretti in un logorio estenuante) o i polmoni o l'intestino, ecc.
Una legge assassina, criminale, quella del sondino di Stato, pensata da un governo che non si è nemmeno preso la pena di conferire con dei medici specialisti, ma che ha soltanto calato le brache a Ratzinger!

Sonoro di Luciano Orsi
(da Micromega)

4 commenti:

Riverinflood ha detto...

Ma per la legge del contrappasso io lo userei il sondino... di popolo...

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

River, come al solito mi togli le parole di bocca eheheh. E anche questa affermazione meriterebbe un approfondimento in un blog...

sytry82 ha detto...

Eh già ... "quando la risposta è Cristo ... è la domanda che è sbagliata"(D.Luttazzi). Credo che bisogna mobilitarsi e chiedere provvedimenti a livello europeo. Che succede se un inglese o un francese si ammalano in quel modo in Italia?! ... dobbiamo aspettare di fare una ennesima figura di merda, evidentemente, per cambiare le cose.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ sytry82
Ormai in Europa e nel mondo ci conoscono (purtroppo) e dobbiamo sempre ringraziare l'episcopello di Arcore. Se un inglese si ammalasse in Italia, la prima cosa che farebbero i familiari sarebbe quella di trasferirlo immadiatamente in UK. Farei così anche io. Probabilmente anche tu.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti