domenica 29 marzo 2009

Berlusconi e i piani criminosi della P2 di Licio Gelli

Ormai lo sanno anche le pietre che Berlusconi, con la tessera N°1816, è stato un adepto della Loggia Propaganda 2 (P2) e che da questa ha tratto linfa vitale per i suoi sporchi affari. In cambio, Berlusconi avrebbe dovuto mettere in atto il criminoso Piano di rinascita democratica di Licio Gelli, un canovaccio di pensieri e di azioni, volte alla dequalificazione e al 'restauro' delle istituzioni democratiche e alla destituzione delle stesse. Quel piano si sta realizzando e non siamo certo i primi ad accorgercene e a dirvelo.
Tra i punti di quel piano, ve n'è uno che prevede alcuni ritocchi alla Costituzione successivi al restauro delle istituzioni fondamentali.
Ma percorriamo i punti che sono già stati evasi dal governo Berlusconi. Lo facciamo con l'aiuto di Claudio Messora ed il suo videoblog byoblu. Ci renderemo subito conto, fin dai primi minuti del video, il motivo per cui, oggi, pare non esserci più una sinistra, fagocitata dal governo, secondo i piani prestabiliti.
Il video è stato realizzato l'estate scorsa.
.

5 commenti:

silvio di giorgio ha detto...

bè, possiamo stare tranquilli allora...io spero sempre negli effetti collaterali del viagra

Andrew ha detto...

anche io

Aleph ha detto...

Che angoscia! Una vlta se ste cose fossero state rese pubbliche sarebbe successo un casino...adesso non ci fa caso nessuno. Questo è il problema

Le Favà ha detto...

hahaha. Crudeli questi commenti.

Che approvo :P

Il video è interessante. Grazie per la dritta ^^

Il Massimo ha detto...

Il problema è che non bisogna dare solo addosso a Berlusconi. Con questa linea lui continua a vincere.
Tutte le ultime elezioni lo confermano ed i dati sono inconfutabili. In Sardegna ripropongono Soru ma la gente non dimentica Tiscali ecc.
Sveglia pseudo sinistra ...
con la Debora, hanno cerat di fare una macchietta ...
niente di nuovo all'orizzonte ...

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti