domenica 11 ottobre 2009

Messina, il ponte e l'alluvione: la grande protesta dopo la tempesta

'Berlusconi pezzo di merda' è il leitmotiv che percorre lo Stivale da Nord a Sud. Ma non è il solo slogan, a questo si accompagnano anche 'Berlusconi brutto nano, non ti salva il lodo Alfano', 'Berlusconi puttaniere', 'dimissioni', eccetera. Ormai non c'è luogo in cui Berlusconi non venga fischiato, accusato, protestato in mille modi. Questa è la realtà.
Naturalmente le televisioni non fanno MAI vedere le proteste. Cos'è successo a Messina dopo i funerali delle vittime dell'alluvione? Ve lo facciamo vedere noi. La rabbia dei messinesi è diventata incontenibile e la loro dignità di cittadini onesti è scesa in strada con grande forza.
Minzolini ritiene queste proteste insignificanti, ecco la stupida scusa per non parlarne in TV. Insignificanti? Fate voi, cari lettori, giudicate da soli. Questa di Messina si aggiunge alle mille altre proteste, tutte nascoste dal regime.
Minzolini, sei tu insignificante!



target="_blank"

4 commenti:

yellow ha detto...

ci manca solo la spesa colossale del ponte per lasciare ai posteri il ricordo perenne del grande piccolo nano........

Θάνος Δ. ha detto...

Questo black-out del TG1 su tale informazioni dimostra perfettamente cosa Silvio vuole fare con la RAI. Si dice spesso nei giornali che Silvio è il proprietario della RAI. Ma non è così: Silvio è simultaneamente
1) il gestore momentaneo della RAI, come presidente del consiglio,
2) l’avversario della RAI, come proprietario di Mediaset &c.
E
1’) come gestore utilizza la RAI per la sua propaganda,
2’) come avversario la distrugge dall’interno come un verme nella mela perché sia un concorrente più debole per i suoi propri canali.
Con gente come Minzolini il TG1 perde la sua credibilità… e sarà difficile ritrovarla.

pia ha detto...

E' bene sapere.
Chi la dura la vince, questo è certo.

Anonimo ha detto...

imparato molto

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti