domenica 12 dicembre 2010

La democrazia rappresentativa

Di fronte a un titolo come quello proposto, si possono fare solo due cose: parlarne per ore o circoscrivere l'argomento utilizzando un esempio mirato. Scegliamo la seconda opzione.
Mettiamo il caso che in questo momento la maggioranza degli italiani voglia mandare a casa il governo, chi mai detiene il potere per procedere in tal senso? Non certo i cittadini, bensì i loro rappresentanti. Ma abbiamo visto che con la delega del popolo si fa squallido mercato (questo avviene da sempre). Questo vile mercimonio compromette e distrugge la volontà dei cittadini, quindi, in questo caso specifico, il loro desiderio di mandare a casa il governo. Anche questa è la democrazia rappresentativa. Direte: 'ma che scoperta'! E così vi date la zappa sui piedi. Sapete che la democrazia rappresentativa è una truffa, sapete che stanno decidendo della vostra vita, sapete che con la vostra delega possono fare di tutto (ma non certo il vostro interesse), eppure continuate a votare. No comment.

target="_blank"

target="_blank"

1 commento:

BigCanaglia ha detto...

Credo oramai di dover rassegnare le mie speranze...
...ma solo perchè ritengo che la cultura di un popolo non si possa cambiare radicalmente...
..dobbiamo accettare le nostre caratteristiche sociali...dobbiamo accettare che siamo..ahimè..italiani...
Altrimenti..citatemi voi una soluzione reale..tangibile..che possa salvarci da questo sfacelo...se nemmeno l'arma del voto ci rende lberi..tantomeno quella della protesta..

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti