sabato 25 febbraio 2012

Lo Stato è un'organizzazione bellica

Si sostiene che la crisi economica sia dovuta alle enormi spese militari degli Stati. Un'inchiesta di Rainews24 argomenta questa tesi, sostenendo che lo Stato è una macchina militare che si alimenta di guerre e che fagogita soldi per i suoi armamenti. L'analisi di Rainews richiama dunque il grido che da sempre gli anarchici mandano alla società: come può un'organizzazione militare e gerarchica parlare di pace e di libertà? Come si può ancora credere che i governi facciano il bene delle persone?
Riguardo all'industria nucleare, il servizio di Rainews conferma il fatto che il 'nucleare ad uso civile' serve solo per il successivo e lineare passaggio a quello militare e che sul 'tema uranio' è in corso una guerra costante per il suo accaparramento (come per il petrolio). Le persone sono soltanto pedine, sudditi devoti e costantemente ingannati, macchine-produttrici di soldi che vanno a quelle organizzazioni militari che sono gli Stati. A questo servono le tasse in questo assurdo sistema statale. Se soltanto la metà delle tasse andasse veramente ai servizi destinati ai cittadini, non solo i servizi funzionerebbero, ma nessuno soffrirebbe dei mali sociali che, guardacaso, prosperano da quando esistono gli Stati.

target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti