lunedì 21 maggio 2012

Semaine sanglante: lutto anarchico permanente


21 maggio 1871, a Parigi inizia la tragica settimana di sangue. La Comune anarchica di Parigi, meraviglioso esempio di autogoverno del popolo, non deve vivere. Il presidente a capo del governo centrale Adolphe Thiers dichiara: 'L'espiazione sarà completa. Avrà luogo in nome della legge, per la legge e con la legge'. L'eserecito di Versailles entra in città sfondando la porta Saint-Cloud e inizia la carneficina: i morti saranno circa 30.000 (per difetto). Trucidati senza pietà anche bambini, donne incinte, vecchi, e gli arresi. Ma l'anarchia vive ancora e non morirà mai.

La nostra bandiera è nera anche in segno di lutto permanente per questi morti, e per tutti gli ammazzati per mano degli Stati.

target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti