mercoledì 17 giugno 2009

Ragazze usa e getta. Patrizia D'Addario alle feste di Palazzo Grazioli. Urge un appello

E così, dopo Noemi Letizia, anche Patrizia D'Addario è una di quelle ragazze usate da Berlusconi. L'intervista del CORRIERE DELLA SERA alla ragazza candidata a Bari nella lista Pdl dimostra come l'hobby principale di Berlusconi sia l'ingaggio di fanciulle per i suoi diletti. Dalla testimonianza della D'Addario emerge anche una vera contrattazione con tanto di danaro (2000 euro). Tutti i particolari possono essere letti nell'intervista.
La D'Addario afferma che la sua volontà di far emergere questa storia è dovuta al fatto che si è sentita usata.
A questo punto, ITALIANI IMBECILLI fa un appello a tutte le ragazze di Silvio, in quanto donne.
Cara amica, non sei un oggetto, sei una donna. Se anche tu ti sei sentita usata da Silvio Berlusconi, se sei rimasta delusa, se qualcosa è andato storto, non lasciare che rancori e rimorsi ti lacerino l'anima e tira fuori il tuo orgoglio di donna. Fai come Patrizia D'Addario. Il tuo silenzio non fa altro che avallare e perpetuare un comportamento alquanto discutibile e pone in disonore la tua personalità, il tuo orgoglio e il tuo essere donna. Pensaci.

PS. L'argomento 'tira'. State entrando in questo post a centinaia, tutti digitando 'Patrizia D'Addario' su google.

37 commenti:

Pietro ha detto...

Ragazze fate outing, si può sbagliare una volta nella vita, specie quando ti fanno illudere con false promesse di gloria, l'importante è riconoscerlo :-)

coscienza critica ha detto...

Esatto, Pietro, dici molto bene.

Anonimo ha detto...

Dovresti chiamare il tuo blog "Italianoimbecille" visto quello che scrivi.
D'altra parte uno che scrive "area defascistizzata", cosa può essere!!!

coscienza critica ha detto...

Anonimo, se l'epiteto arriva da te, è un complimento.

Anonimo ha detto...

se tutte le papi girls in giro dovessero fare outting le pagine dei giornali si riempirebbero...silvio...ma che fatica fai a tenerle a bada...

Anonimo ha detto...

forza, parlate, tutte, parlate! facciamolo fuori a sto psiconano!!! silvia

dade_10 ha detto...

Ottimo appello coscienza critica! Chissà che non si risvegli l'orgoglio femminile.
Anche io sul mio blog sto ricevendo molte visite sull'argomento Patrizia-soldi-diletto del premier.

Davide

Anonimo ha detto...

io analizzarei meglio la notizia. ovvero: chi ha pagato la d'addario? non certo il presidente del consiglio. diciamo che la presenza della d'addario era un regalo di quell'imprenditore al premier a cui piace la mera compagnia di belle donne. poi cosa avesse chiesto in cambio giampaolo tarantini non ci è dato saper.... al momento.

eli ha detto...

Io credo che sia giusto schifarsi per la notizia. Davvero, rabbrividisco e provo un pò di vergogna. Sia come italiana, governata da un probabile maniaco, sia (però) anche di essere donna. Questa Patrizia si è venduta per 2000 euro, le sono state fatte delle promesse che lei ha comunque accettato (non dimentichiamo che se fossero state esaudite queste "promesse", la signorina non si sarebbe mica sputtanata davanti a tutti così!!!)... Insomma, mi pare che ci si sia ficcata ben bene da sola in questa situazione squallida... ora, a parte il lato politico della faccenda, comunque riprovevole... Veronica, Noemi, Patrizia, mi fate un po pena (e schifo) anche voi.

coscienza critica ha detto...

@ Dade_10
Grazie della visita e del complimento. Speriamo davvero che lo straordinario mondo delle donne reagisca.

@ Anonimo
Staremo a vedere i risvolti della vicenda. Se ci saranno.

@ eli
Ciao Eli, come scrivevamo nelle pagine della comunità di facebook, la dignità delle donne, in generale, non è messa in discussione. Però questo tipo di donne rischia davvero di offuscare tale dignità. Per questo motivo il nostro appello è individuale, rivolto alle 'ragazze di silvio'.
Tuttavia, sarebbe molto bello se, come hai fatto tu, tutte le donne si indignassero e scendessero in strada contro questo 'sistema culturale e politico' che sta logorando l'immagine del nostro Paese anche all'estero. Questa sarebbe davvero una questione di dignità. Organizzatevi e scendete in piazza, gli uomini vi seguiranno. Primo io.

Christian ha detto...

e' evidente ! Italiane popolo di mignotte arriviste e prive di scrupoli! Oggi giorno il mondo dello spettacolo e della politica potrebbero fare tranquillamente il gemellaggio con quello della prostituzione organizzata!

coscienza critica ha detto...

@ Christian
La colpa non è da attribuire tutta alle italiane (quelle che ci cascano), ma è soprattutto colpa dei modelli sbagliati imposti dalla TV, cioè dalla politica. E in questo hai ragione, TV e politica -checché se ne dica- sono ambienti di grande impoverimento culturale e morale. Ma la Chiesa, a quelli, non fa la predica. Anzi, riferendosi a Berlusconi, la 'congrega' dei vescovi sostiene che loro non possono intervenire sui 'casi singoli di coscienza'. Peccato che anche Eluana Englaro era un caso singolo di coscienza!

Anonimo ha detto...

Non sono solo le fanciulle in fiore ad essere strumentalizzate e ingannate da promesse di notorietà e gloria. Nel bel poese dove il sì suona sono moltissime le donne- anche plurilaureate- a venir trascinate in vortici di più o meno mascherata prostituzione, in cui smarriscono non solo l' identità ma anche quel poco di buono che professionalmente sino a quel punto avevano fatto. Queste donne gradatamente perdono tutti i contatti utili e le amicizie "vere";finiscono per dover continuare ad appoggiarsi al "boss" che mantiene un qualche tipo di "protezione", esibendole a cene e feste, sempre guardandosi bene dal riconoscere loro altri meriti al di là del bell' aspetto. Si tratta di trappole ben congegnate, umilianti, da cui la vittima difficilmente riesce a uscire.

Jus ha detto...

in realtà questa storia delle ragazze pagate per partecipare alle feste del pappone rientrano in una inchiesta ben più articolata, avviata dalla procura di Bari, che riguarda un giro di tangenti per aggiudicare appalti nel settore sanitario.

cito dal Corsera: "Del resto due giorni fa era stato lo stesso ministro per i Rapporti con le Regio­ni, Raffaele Fitto, pugliese doc, a chiedere con una di­chiarazione pubblica a qua­li informazioni avesse avu­to accesso D’Alema, paven­tando così il sospetto che si riferisse proprio ad un’in­dagine condotta a Bari"


Inchiesta, tra l'altro, nella quale rientra a pieno titolo pure il ministro fitto, indagato per corruzione, falso e illecito finanziamento ai partiti...

Ora resta da capire quanto e come il piduista matricola 1816 centri nella vicenda, ma sono pronto a giocarmi uno stipendio (miserrimo, vi avviso) che, con lo stuolo impressionante di mavalàvvocatacci, leggi incostituzionali e perversione generale del sistema, tutto finirà nell'ennesimo nulla di fatto, un pò come la vicenda "voli di stato", proverbialmente archiviata in un nanosecondo...

pagherà qualche pesce piccolo, FORSE, ma il ladro massone resta dove sta.
E proprio perchè l'induzione alla prostituzione, semmai sarà accertata, l'ha commessa chi ha fisicamente pagato le troi.. aehm, le povere fanciulle, curandone direttamente i rapporti e i contatti..

non se ne può più, davvero...
ma dove cazzo viviamo? cosa è diventata questa italia? evidentemente è quello che ci meritiamo

spiragli se ne vedono sempre meno, il malaffare è troppo radicato nelle italiche coscienze, più di qualsiasi altra tradizione per la quale dovremmo esser fieri...

bah

coscienza critica ha detto...

@ Anonimo
La tua analisi ci sembra puntuale. Come dici tu, 'sono trappole ben congegnate', dove la vittima non ha più legami con il mondo civile.

@ Jus
Hai usato una formula da scolpire nella roccia: 'il malaffare è troppo radicato nelle italiche coscienze'. Niente di più vero. Quanto dici, in generale, è l'espressione di un prezioso ragionamento, ancorché colorito, pienamente condivisibile. E... sì, sono convinto che tutto quello che sta avvenendo ce lo siamo meritato.

Jus ha detto...

perdona le "coloriture" ma sono sfinito da questa continua macchietta che ci ostiniamo a chiamare politica...

guardo alla situazione in Iran e... credimi HO PAURA!
Paura perchè immagino quello che potrebbe essere un plausibile risvolto dettato dalla deriva autoritaria del nostro governo mafioso.

e non riesco a darmi pace quando faccio 2+2 ed arrivo alla conclusione che, SI, l'ultimo ddl-vergogna è stato accelerato proprio per insabbiare quel che verrà fuori da questa vicenda "minacciosa" dell'inchiesta della Procura di Bari.
l'ultimo tassello del mosaico voluto dal venerabile indovino licio gelli è stato messo in posto: la stampa è stata messa a tacere già da tempo e ora che potranno metter becco anche in internet (una delle poche cose che LI SPAVENTA, insieme alle INTERCETTAZIONI!), avranno vita ancora più facile e impunita di quanta ne abbiano avuta finora.

e ancora, NO, non ripongo alcun barlume di fiducia nel presidente della repubblica circa la firma al ddl vergogna: dopo avere avuto la sfacciataggine di aver messo l'autografo in calce al lodo alfano, oramai mi aspetto solo un pò di "buona predicazione in pubblico e infimo razzolare alle spalle degli italiani".

no, non ripongo nessuna fiducia nemmeno nella presa di coscienza delle "ragazze di silvio" alle quali hai rivolto tale accorato appello: è palese che questa d'addario abbia iniziato a fare la voce grossa perchè non è potuta diventare la nuova carfagna o la nuova brambilla... se avesse avuto accesso a qualche poltrona mediamente comoda probabilmete NON AVREMMO MAI SAPUTO NULLA!

ma tu intendi le altre? NAAAAAAAAAAAA, son tutte impegnate a difendere pubblicamente il papi, nell'attesa paziente di essere lanciate nel folle mondo del bagaglino o della politica, che, alla fine sono all'incirca la stessa cosa.

ecco, mi sono sfogato, perdonami.
anzi no, aggiungo che NON HAI IDEA DI CHE BISOGNO IO SENTA di essere smentito su tutto, parola per parola!!! Chessò, svegliarmi domattina e leggere sui quotidiani altre 100 denunce come quella della d'addario, magari certificate con tanto così di PROVE.
oppure svegliarmi e leggere che la corte costituzionale si sia FINALMENTE pronunciata e abbia smerdato IN TOTO il lodo alfano e per questo è stato ritirato pure il ddl intercettazioni..

ma preferisco continuare a sognarmelo, nell'attesa di trovare il coraggio di lasciare questo schifo di paese in pasto alle iene che lo governano e sotto i piedi degli italiani che vogliono farsi governare a 90°

coscienza critica ha detto...

Jus, il tuo sdegno trapela da ogni tua parola. Si vede. Ed è giustissimo. Il Presidente Napolitano, come sai, può fare ben poco. Anche se non firma il decreto, le cose torneranno come prima, basta cambiare qualche parola nel testo. Non ci resta che rimanere indignati, ma soprattutto tenere sempre sveglia la nostra coscienza, come fai tu.

eli ha detto...

scusate, ma a me sembrava palese la "trappola" questa volta... suvvia, non crediate che le donne siano tutte stupide, talvolta siamo molto più furbe di quello che sembra. e questo fatto di cronaca lo dimostra alla perfezione! Vi sembra davvero che questa "poverina" non si sia "accorta" che veniva "usata"? è adulta mi pare, ed è stata consenziente fino a che le ha fatto comodo. e secondo me la tv non c'entra nulla; è la moralità di queste persone a mancare (di TUTTE le persone coinvolte, qualora i fatti verranno confermati). Ripeto, stiamo parlando di persone adulte, consenzienti e molto, molto furbe. Comprese le varie Noemi e Veronica. E non so perchè, ma il fatto che nessuno si sia più di tanto scandalizzato dal fatto, ma che si sia soltanto alzato un polverone sul fatto che sia coinvolto Mister B. ... beh, onestamente mi lascia stupefatta.

Anonimo ha detto...

E' scoppiata la "velino-mania", ovvero come fare soldi e prendere per il culo i giornalisti (ben felici di pagare). Non credo a una sola parola di questa disgraziata qui, che tra l'altro nn può e nn potrà provare niente di tutto il suo fantascentifico racconto, e voi pidiessini sempre pronti ad indignarvi...fate solo pena.

coscienza critica ha detto...

Eli, riguardo al ruolo della tv, non c'entra l'essere donne o uomini, adulti o infanti... è innegabile che un certo tipo di cultura materialista venga quotidianamente inoculata attraverso i media, tv in testa. Per il resto... sfondi una porta aperta.

Anonimo ha detto...

Ma di cosa vi stupite? Vi siete fatti rincoglionire da anni di veline, Gabibbi, Route della Fortuna e Amici, e poi magari siete andati a votare per il Nostro Signore dei Miracoli perchè lui "è uno che si è fatto da solo" (come diceva Benigni è proprio "fatto")!!! E adesso vi stupite dei risultati!? Continuate a votarlo, pezzi di...che altro non siete!!

eli ha detto...

anonimo, diciamo che nella conclusione potrei anche essere d'accordo con te, però non capisco più di tanto la relazione fra "veline" e Mister B. .. dici che fanno parte della stessa cultura?

coscienza critica ha detto...

Al fine di seguire meglio i dialoghi, invitiamo gli anonimi a firmarsi anche con un nome inventato, affinché gli ospiti che vorranno commentarvi, possano avere un riferimento non generico.

Anonimo ha detto...

Sì, ELi, stessa "sottocultura", fatta di valori superficiali, di programmi demenziali, di vanità senza sostanza. Dalla terra di Michelangelo e Leonardo ci siamo trasformati nel Paese dei gabibbi, e delle sculettanti veline. Solo in Italia si vedono tette e culi alle 7 di sera in programmi dove si parla di cucina o dove si propongono quiz che nemmeno nelle barzellette storiche dei carabinieri si erano ascoltati!! Questo è diventato la nostra Bella Italia! Una corte dei miracoli orchestrata da un furbo e dai suoi corifei interessati!

Anonimo ha detto...

Giustissimo. Siccome non sono iscritto, ho firmato anonimo. Chiamatemi Pied Piper.
Saluti.
PS. Sono quelle delle veline, tanto per capirci, che ha appena risposto ad Eli.

dade_10 ha detto...

Semplicemente meravigliosi i commenti ricevuti sul mio blog in merito all'ultima faccenda riguardante Patrizia D'addario. E' la fotografia perfetta della società italiana in questo momento, sopratutto se consideriamo che i sostenitori del papi parlano tutti la stessa lingua, è un linguaggio universale il loro.

Vedere per credere.
http://davidecontrogolia.splinder.com/post/20776898#comment

Davide

Anonimo ha detto...

ma secondo voi ci fa sesso o gli piace guardare?
farfalline di tutta Italia: fateci sapere!

joliet jake

Felipegonzales ha detto...

In poche parole l'uomo pensa alla gnocca, la gnocca ai soldi...
Ho scritto un post anch'io.

Anonimo ha detto...

Tradita? ingannata? sì un po tutto insieme.
Care ragazze, non credete però che la gloria sia solo un'illusione che porta allo stillicidio sociale?
Se, in luogo di contare sugli amici base della vita in Italia, si contasse di più sui valori (non del portafoglio) e sul comportamento leale, non sarebbe forse meglio e non contribuiremmo un po' a migliorare l'immagine che Berlusconi ha offerto al mondo intero con le sue cafonate?
Riflettete ragazze...
Auguri.

Davide ha detto...

Patrizia ammette di avere anche registrazioni che provano tutto ciò. Sono curioso di vedere gli sviluppi!

Anonimo ha detto...

Sono stato fidanzato per tre anni con una ragazza che ad un certo punto mi ha lasciato per fare l'accompagnatrice di lusso. Io sono un architetto, non figlio d'Arte, che con fatica ed ostinazione tiene aperto il suo ufficio tutti i giorni, cerca di fare qualcosa di buono, che resti, senza sporcarsi nel fango. Lei mi ha lasciato dicendomi che non era possibile essere sempre oppressi da bollette, affitto, dall'ossessione di veder arrivare lavori. La sua visione, indotta da giornali e tv era molto più leggera e glamour. Meglio compiacere un VIP se si é giovani a belle. A queste poverette rendono tutto lecito. Se ne accorgeranno tra un pò.
Ora probabilmente chiuderó l'ufficio ed andró all'estero. Ho partecipato al progetto del G8 a La Maddalena con una struttura meravigliosa in vetro, ma dopo il passaggio a L'Aquila non mi pagano più. Fine dell'avventura

coscienza critica ha detto...

@ Anonimo architetto
Ci dispiace per la perdita del tuo lavoro per il G8 in Sardegna. Probabilmente a L'Aquila Berlusconi avrà trovato professionisti più vicini a lui (cioè più vicini alla mafia).
Notiamo il tuo dignitoso approccio alla questione della tua ragazza, sicuramente avrai già metabolizzato il fatto, ma rimane l'amarezza, vero?
Ci incuriosisce, a questo punto, la tua decisione di chiudere l'ufficio e di partire all'estero. Se vuoi, puoi mandarci una mail privata per parlarcene meglio. Trovi il form per scriverci cliccando 'email the autor' sotto ogni post. Ciao.

ExTeMeG ha detto...

bah... sono allibito dai commenti che volano, non capisco come si possa mettere su un piedistallo una tizia come la D'addario e altre dello stesso stampo, fa la vittima a fatti avvenuti ...ma c'è da chiedersi perchè ???
Non ha ricevuto l'intero compenso pattuito ?
Perchè ci è tornata una seconda volta allora, solo per il suo sogno di edificare o perchè è una escort di professione e magari avrà pensato che conoscere gente "potente" le avrebbe fatto comodo, al di là che possa essere il presidente del consiglio piuttosto che qualsiasi altro politicante ?
Cultura, moralità, i valori in genere di fronte a occasioni di questo tipo vanno a farsi benedire, la chiesa è bene che si astenga dal commentare, perchè ci sarebbero secoli e secoli di storia da giustificare e da spiegare sulle loro malefatte, senza andare tanto lontano lo scandalo ambro-veneto, la morte di un dirigente trovato impiccato sotto un ponte... siamo il paese dei misteri, dei punti interrogativi lasciati li nei secoli dei secoli, e ci si meraviglia e si grida allo scandalo se una bagascia di professione mira a gente potente coi soldi ???
I facili costumi per le belle donne è storia vecchia, non prendiamoci in giro, chi prende coscienza di esser gnocca se la fa pagare profumatamente e non venitemi a dire che non è cosi, poichè mi ci gioco i gioielli di famiglia che nel 70% dei casi le cose stan proprio cosi.
Poi queste manovre sotto elezioni, anche questo dà da pensare, gli scandali sempre quando c'è da giocarsi 4 voti, alla fin fine parlando come uomo, ammiro il SIlvio, è un brillante, se la gode, chi sta meglio di lui, soldi a palate, s'è alzato un impero, bellissime donne...
Silvio se avessi bisogno di una mano.... ahahahah

eli ha detto...

per favore, non scadiamo nella equazione donna bella = al 70% sei na zoccola... si rischia davvero dicrearsi un'idea distorta così. Anche perchè diciamolo, noemi e questa patrizia non è che siano proprio bellezze da far girar la testa! O no? sono solo due furbe arrampicatrici sociali, se così vogliamo chiamarle. Così come gli uomini che hanno avuto a che fare con loro sono, con tutta probabilità, dei porci schifosi. Ma non facciamo l'italianissimo sbaglio di fare sempre di tutta l'erba un fascio =) Le donne non sono tutte così, tutt'altro. E, so che stupirà, ma neppure tutte le cosiddette "veline" sono così. Buona giornata!!

ExTeMeG ha detto...

Ciao ELi,
sfondi una porta aperta, lungi da me fare di tutta l'erba un fascio, anzi, infatti ciò che dico è che nel 70%dei casi ci son donne che x cosi dire sfruttano la loro bellezza, perchè ne son consapevoli di essere piacenti, o anche solo molto disponibili, per arrivare a ciò che vogliono... dico solo di non dipingerle come vittime, la D'addario denuncia il fatto per il semplice motivo che il Silvio non ha mantenuto la promessa di mandare le sue persone a "sistemare" la faccenda di edificare il residence, ma la tizia intanto si è dimostrata disponibile, si è fatta pagare, e se poi non ha raggiunto il suo scopo, anche con mezzi meschini come il mestiere che fa, non è che se ne possa fare una colpa a qualcuno, perchè invece di cercare scorciatoie non ha fatto le pratiche come vanno fatte ?
Ci piace vincere facile recita uno slogan pubblicitario, anche a me piacerebbe avere una gnocca senza senso accanto, per il gusto di averla, per alimentare il mio ego, perchè si sa gli uomini come siam fatti,ma pensi che mai ti degnerebbero di uno sguardo quando sei uno qualunque ?
e se fossi un cesso ma calciatore di fama quantomeno nazionale ?
Avrei di certo più possibilità non credi ?
Invece di esser un bel ragazzo ma comune.
Sta di fatto, al di là di tutto, che sta tizia è un opportunista, ed è la vergogna del gentil sesso.

Anonimo ha detto...

Un ennesimo scandalo che non fa che confermare che siamo governati da un maniaco sessuale con il quale a quanto pare milioni di italiani si identificano.
Spero solo una cosa, che - quando Berlusconi sara morto e la cosa non interessera' piu' a nessuno - ci sia un magistrato che riprenda in mano il filo delle inchieste sulle origini della fortuna del premier, che porta al tesoro di Stefano Bontade, ai miliardi dei proventi del traffico di droga e si chiarira` finalmente che quest'uomo ha costruito la sua fortuna sulla droga.

ExTeMeG ha detto...

scandali ce ne sono tanti caro anonimo, chi più e chi meno fanno un pezzo buono e il resto a sfascio, in Italia sembra che si vada a mode, oggi chi si prende di mira ?
Accuse che volano, dubbi e interrogativi che si sollevano, delitti commessi, scandali che vengon fuori.... ma nessuno dà mai risposte concrete ai fatti, siamo circondati da miriadi di punti interrogativi, se, ma, forse e però... mai nessuno che da una risposta chiara anche solo a una delle tante cose successe nel nostro paese, dalla notte dei tempi a oggi, eppure le verità si sanno ( chi è tenuto a saperle e se ne vede bene di renderle pubbliche ), ma stanno li, cadute anche in prescrizione tante, ma son sempre li insabbiate e nascoste x sempre...
Allora vien da pensare.. forse meglio vivere alla giornata e come gli struzzi metter la testa sotto terra facendo finta che intorno a noi vada tutto bene ?
Io da solo posso fare la differenza ?
Se mi impegno per il bene della mia famiglia e il mio ?
che dovrei fare ?
Un voto a destra piuttosto che al centro o sinistra ...ha mai cambiato qualcosa ?
O come stiamo vivendo da decenni, è sempre e comunque una situazione che via via va sempre peggiorando al di là di chi possa esserci al potere ?
Forse, invece di correre dietro al gossip, qualcuno si prendesse di dare delle risposte chiare e forti alla situazione che stiamo vivendo, le cose si saprebbero, certo che ce ne viene in tasca c'è da chiedersi, ma ci son tanti argomenti che varrebbe veramente la pena affrontare

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti