venerdì 5 marzo 2010

L'allegra brigata del 12 marzo (poi uno dice che s'incazza)

Quando è stato proclamato lo sciopero del 12 marzo, furono i cobas a voler dare voce al mondo della scuola in declino. Giusto! Sacrosanto!
Ma è un peccato sprecare un giorno, 'soltanto' per la scuola, no? Così arrivò la CGIL e ci mise dentro (sempre nel 12 marzo) lo sciopero per il lavoro, per il fisco e per la cittadinanza.
Non basta, non basta! Mettiamoci dentro anche lo sciopero per la salvaguardia dell'Articolo 18! Questo è quanto avranno detto quelli della fiom Cgil. Detto fatto! Adesso sì che il 12 marzo sarà una giornata di sciopero incisiva, mirata, con un preciso messaggio. Complimenti!
Anziché tornare a scioperare per giorni interi, come si faceva un tempo e si garantivano anche le crisi di governo, vorrei a questo punto suggerire al governo e ai sindacati l'istituzione di una giornata nazionale (una sola) ove far convergere tutte le proteste del Paese. Magari, proprio il 12 marzo.
Poi uno dice che s'incazza e nomina il blog 'Italiani Imbecilli'!

target="_blank"

10 commenti:

Anonimo ha detto...

Hai ragione....ma i tafazzisti similsinistreggianti hanno deciso di dar poco fastidio. Che vogliamo che si mettano a scioperare per 3 o 4 giorni...ma come ci salta in mente :-DD (ci metto la faccina per far capire il sarcascmo)!
Dahi, se tutto va bene siamo rovinati...ma potrebbe andar ancora peggio continuando così. Sono imbecilli davvero o sotto c'è qualcosa che a noi umani non è dato sapere...sicuramente una fregatura.
Mietta

coscienza critica ha detto...

Mietta, sotto c'è un disegno ben preciso (da anni) e che deve realizzarsi. E' l'unica spiegazione che mi dò. Di questo disegno, siamo già in una fase avanzata.

Anonimo ha detto...

Sarà mica il disegno del gelli? Ahhh, ma che mi dici maiiiii...non ci avrei mai pansato!!!!!
Stiamo a buon punto, certo...mentre masse provviste di elettroecenfalogramma piatto pensavano al GF, alla bocca a canotto della strappona di turno ed altre minchiate del genre...unaplebaglia come la definisce Bocca ed io condivido le sua parole).
Ciao
Mietta

Le Favà ha detto...

Il fatto è che con il sciopero tutti ci perdono. E nessuno vuole perdere ora, per qualcosa poi. Meglio tutto ora.

Vespasiano ha detto...

Questi scioperi sono una buffonata per gli allocchi che ci credono,non possono permettere che la cosa sfugga di mano,sai che ridere se la gente si mettesse a fare di testa sua?.Un mese di sciopero e macchina rigorosamente ferma cosi' lo stato resta senza liquidità in cassa,statali senza stipendio e poi vediamo se tanti solerti appartenenti alla fdo andranno ancora in giro a menare la gente che gli fà lo stipendio!.
Se vogliamo il coltello dalla parte del manico l'abbiamo noi.

yellow ha detto...

ci vorrebbe solo un pò di sangue Argentino, allora sì che lo sciopero funzionerebbe.
esproprio proletario tutto il dì....

Frank57 ha detto...

Lo sai che è proprio vero? Certo che sappiamo bene come farci del male; non altrettanto come farlo - seppure metaforicamente - a coloro che ci sono avversi e che disprezziamo.

rosalba sgroia ha detto...

Sono d'accordo. Per questo la Gilda ( ass. d'insegnanti a cui appartengo)
non ha partecipato. Questo è uno sciopero, così come è diventato, strumentale e strumentalizzato.

La SCUOLA STATALE resta sempre il fanalino di coda, purtroppo.

lorenza39 ha detto...

non credodi aver avuto la sfera di cristallo ma quando modestamente anche in ambiti anarchici dichiaravo timidamente che un disegno ci doveva essere perchè gli imbecilli purtroppo siamo noi avevo solo fantasie ..adesso mi pare che qualcuno in più cominci a pensarlo e se non ci diamo una mossa saremo anche contenti di essere imbecilli marianna

coscienza critica ha detto...

@ Lorenza39
Non sei la sola ad aver previsto... Personalmente, di questo disegno, ne ho avuta una buona percezione già nel 1992, ma i dubbi erano cominciati prima.

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti