venerdì 20 aprile 2012

amoreanarchico - anarchicoamore

L'amore non ha governi. L'amore è anarchico, e l'anarchia è amore, espressione totale di sé, non ha regole se non quelle definite dalle metriche naturali. Come l'anarchia, così l'amore è cultura della vita, affermazione della natura, appropriazione dell'io in un intento comune di benessere, ma anche viceversa, cioè ricerca del benessere comune per far bene a se stessi. L'amore, come l'anarchia, non è ordine codificato da un fallace e presuntuoso burocratismo, è disordine armonico, ordine naturale, condizioni in perenne divenire, libero respiro dei sensi, ogni abitudine li uccide. I Radiodervish cantavano: '...e chiamai 'disordine' quelle armonie in me, credevo all'abitudine...'

PS. Non dimenticate di esprimere la vostra opinione nel sondaggio. Sotto il blogroll.



target="_blank"
target="_blank"
target="_blank"

Nessun commento:

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti