lunedì 16 marzo 2009

Le dieci scottanti domande di Bossi a Berlusconi. (2^)

La seconda domanda di Bossi a don Silviuzzo si riferisce agli esorbitanti aumenti di capitale della società Edilnord. Una ricapitalizzazione quasi quadruplicata -in appena un anno- e di cui il boss di Arcore non ha mai voluto dare spiegazioni.
«Il 22 maggio 1974 la sua società Edilnord Centri Residenziali Sas compì un aumento di capitale che così arrivò a 600 milioni di lire (4,8miliardi di oggi Fonte Istat).Il 22 luglio1975-un anno dopo-la medesima società eseguì un altro aumento di capitale passando dai suddetti seicento milioni a due miliardi(14 miliardi di oggi. Fonte Istat. Anche in questo caso, che è solo l'esempio di alcune delle tante e fortissime ricapitalizzazioni delle sue società, signor Berlusconi, vogliamo sapere da dove e da chi le sono pervenuti tali ingentissimi capitali in contanti. Se lei non lo spiega signor Berlusconi, si è autorizzati a ritenere che sia denaro di dubbia origine, denaro dell'orribile odore».

La prima domanda

4 commenti:

Vincenzo Cucinotta ha detto...

Capisco l'uso che fai di queste domande. Ma qualcuno potrebbe trarre conclusioni diverse.
Del tipo che l'unico avversario politico di Silvio sarebbe il Bossi, che la politica italiana si gioca tutta nella dialettica tra silvio e lega.
Allora, gli italiani avrebbero fatto bene a votare per l'attuale maggioranza!
Una conclusione certo discutibile, ma comunque non priva di fondamento.

coscienza critica (italiani imbecilli) ha detto...

@ Vincenzo Cucinotta
Già! Ma gli italiani dovranno pur sapere che anche l'alleato di Silvio lo accusava... Queste domande sono sparite dal giornale leghista (vorrà pur dire qualcosa). Meglio ripubblicarle che tenerle sotto censura.

Riverinflood ha detto...

Rinfrescare la memoria è salutare (spero non solo per gli addetti ai lavori).

Pietro ha detto...

chi vuol essere milionario? l'accendiamo?

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti