martedì 9 giugno 2009

Brogli elettorali. Imbrogli berlusconiani all'estero.

Repubblica Ceca: seggi elettorali inesistenti, ma che figurano. Elettori italiani iscritti nelle liste 355, ma che sono diventati magicamente 668! 2 sezioni ufficiali sono invece diventate 10! Nella III circoscrizione i votanti risultano essere più degli elettori (103,51%).
Com'è possibile tutto ciò? Il Ministero degli Interni gonfia i dati a vantaggio di Berlusconi!
Il Consolato è già stato avvertito e si è messo in comunicazione con il Ministero degli Interni.
E' probabile che questi dati verranno presto cancellati dal sito del Ministero, ma noi conserviamo una mail che ci giunge da un testimone oculare, presente ai seggi nella Repubblica Ceca. Il nome dell'autorevole testimone non lo riportiamo, a meno che egli stesso non lo voglia. In questo caso lo invitiamo a scriverci nuovamente. In ogni caso, lo ringraziamo.
Italiani, sveglia!
Sito del Ministero
La III circoscrizione
Le dieci sezioni dichiarate (anziché le due reali - vedere 'comunicazioni pervenute')

13 commenti:

Anonimo ha detto...

ragazzi... se questa cosa è vera fatevi sentire .... fate scoppiare uno scandalo brogli ....

coscienza critica ha detto...

Abbiamo già comunicato a MicroMega e ad altri...

Crocco1830 ha detto...

Siccome voglio confidare (ingenuamente?) nella democrazia, mi auguro che si tratti di un "disguido". Ma chissà perchè, non sono troppo fiducioso.

Riverinflood ha detto...

Tipico delle republiche delle banane. E anche se gli si scoprono gli altarini che gli farà qualcosa?

Massimo Bernacconi ha detto...

Salve. Per quanto mi riguarda ho segnalato il tutto all'ufficio legale di ITALIA DEI VALORI, visto che rappresentanti di lista al seggio ci hanno avvertito di questo problema ieri ... ancora non ho idea di quali provvedimenti abbiano preso o siano in procinto di prendere

coscienza critica ha detto...

@ Crocco
Vedrai che la scusante (se mai ci sarà) sarà proprio... il disguido tecnico.

@ River
Spero che sempre più gente prenda coscienza e apra gli occhi. Ma mi rendo conto che non c'è peggior cieco di chi non vuol vedere.

@ Massimo
Infatti, proprio un rappresentante di lista ci ha avvertiti di questo squallido episodio (che tanto episodico non è).
I provvedimenti verranno presi a suo tempo. Penso da parte della Corte Costituzionale. Vedremo le reazioni, se ci saranno. Sicuramente in tv ci sarà la solita censura.

Lalla ha detto...

anche per le elezioni del 2006 ci sono stati i brogli guardate uccidete la democrazia di deaglio
e che brogli
ma tant'è!!

progvolution ha detto...

Alla fine il caso non è uscito, nel regno dell'illegalità tutto è lecito
Sussurri obliqui

ANTANI ha detto...

Beh....io capisco che la cosa sembra troppo grande anche per lo squallido tappetto viagromane, ma....
1- ricordate il documentari odi Enrico Deaglio "Uccodete la democrazia!"
2- io sono sardo e le elezioni di qualche mese fa leho vissute sul campo, vi assicuro che il vantaggio che è risultato alla fine per sua nullità Cappellacci su Soru non esisteva proprio, a chiusura seggi c'era addirittura un sondaggio di Crespi (non tacciabile di sinistrorsismo) che dava Soru un pnto avanti..poi nessuno ne ha parlato e ameen..
il problema è che io mi sono fatto l'idea che Al Tappone è sempre più pericoloso semplicemente perchè è malato, non ha la più pallida idea della realtà che lo circonda fuori dalla sua corte di zoccole e servi, d'altra parte non penso che la moglie (o ex moglie) abbia detto ciò che ha detto tanto a cuor leggero, il target dell'immunità autoattribuitasi relazionato al terrore che doveva averlo colto quando "la discesa in campo" era, a suo stesso dire, l'unico modo di evitare fallimento e galera, credo abbia dato il colpo di grazia a una psiche che già di suo non doveva essere esattamente a prova di bomba...sì, uno come Al pappone è decisamente in grado di taroccarle senza colpo ferire le elzioni, ormai è incapace di avere remore per alcunchè, la menzogna in primis....

ANTANI ha detto...

Beh....io capisco che la cosa sembra troppo grande anche per lo squallido tappetto viagromane, ma....
1- ricordate il documentari odi Enrico Deaglio "Uccidete la democrazia!"
2- io sono sardo e le elezioni di qualche mese fa le ho vissute sul campo, vi assicuro che il vantaggio che è risultato alla fine per sua nullità Cappellacci su Soru non esisteva proprio, a chiusura seggi c'era addirittura un sondaggio di Crespi (non tacciabile di sinistrorsismo) che dava Soru un punto avanti..poi nessuno ne ha parlato e amen..
il problema è che io mi sono fatto l'idea che Al Tappone è sempre più pericoloso semplicemente perchè è malato, non ha la più pallida idea della realtà che lo circonda fuori dalla sua corte di zoccole e servi, d'altra parte non penso che la moglie (o ex moglie) abbia detto ciò che ha detto tanto a cuor leggero, il target dell'immunità autoattribuitasi relazionato al terrore che doveva averlo colto quando "la discesa in campo" era, a suo stesso dire, l'unico modo di evitare fallimento e galera, credo abbia dato il colpo di grazia a una psiche che già di suo non doveva essere esattamente a prova di bomba...sì, uno come Al pappone è decisamente in grado di taroccarle senza colpo ferire le elezioni, ormai è incapace di avere remore per alcunchè, la menzogna in primis....

coscienza critica ha detto...

No, Prog, il caso non uscirà, temo. E se uscirà verrà messo a cuccia dalle tv di regime.
Lalla e ANTANI, i brogli italiani non sono neppure un sintomo, bensì l'effetto di una prerogativa tutta italiana al malaffare, alla bugia, alla corruzione. Ormai è tutto marcio e non ha neanche senso distinguere destra e sinistra, sono facce della stessa medaglia (ma facce di bronzo)

Anonimo ha detto...

Coscienza critica, eh?
Ci sto.
http://manualedellartebimba.blogspot.com/

coscienza critica ha detto...

@ Anonimo
Ci stai? Bravo/a!

Post in evidenza

Società gilaniche: le floride comunità senza Stato. L'anarchia durata migliaia di anni

Q uesto post, che ha avuto una lunga e doverosa gestazione, vuole una volta per tutte dimostrare come una società possa esistere senza Stat...

I nostri 10 articoli più letti